Commenta

L'attualità di Giuseppe
Presentazione al 'civico 81'
di via Bonomelli

Martedì 14 marzo alle ore 18 al ‘Civico 81’ – la struttura polifunzionale sede delle varie attività del consorzio Sol.co, in via Bonomelli, ex Saveriani – padre Aldegani e Johnny Dotti presenteranno il libro “Giuseppe siamo noi”, incontro aperto a tutta la cittadinanza. Un’originale riflessione sulla figura di san Giuseppe basata non tanto sulle poche annotazioni che ci riferiscono i Vangeli, quanto sul percorso della sua umanità, sul suo essere uomo nelle condizioni e nel tempo in cui è vissuto, per avvicinarlo a noi. L’idea che ha dato origine a questo libro è la seguente: la nostra condizione odierna di generazioni adulte un po’ logorate, a cavallo di due millenni, di padri ed educatori che si trovano davanti a un compito che pare impossibile, di pellegrini nella vita in cerca di senso e di direzione, di sognatori traumatizzati, ha, sorprendentemente, molti tratti in comune con l’avventura umana e spirituale di Youssef di Nazaret. In questo senso possiamo allora affermare che Giuseppe siamo noi. Non si tratta di riconoscere una somiglianza semplicemente individuale, ma di condividere uno spirito di ricerca comune. Youssef esprime la capacità di non temere di porsi delle domande e il coraggio di abitarle, una condizione che per noi, oggi, in tempo di crisi, appare davvero necessaria o addirittura inevitabile. Le tracce della sua umanità, del suo confrontarsi con le questioni grandi della vita – la paternità, la famiglia e l’educazione, il lavoro, la libertà e responsabilità, il quotidiano, i dubbi e le difficoltà – ci riguardano da vicino, sono possibili domande e possibili risposte.

Gli autori: Johnny Dotti, nato a Seriate (Bg) nel 1963, sposato, con 4 figli, imprenditore sociale, pedagogista e docente universitario presso la Facoltà di Scienze politiche e sociali dell’Università Cattolica (Milano). Mario Aldegani nato a Petosino (Bg) nel 1953, sacerdote religioso dei Giuseppini del Murialdo, insegnante ed educatore.

Alla presentazione seguirà un piccolo rinfresco al BonBistrot.

© Riproduzione riservata
Commenti