Commenta

Dal Morbasco al Po, progetto
per le aree rivierasche: 600
mila euro da Fond. Cariplo

Una rete territoriale che si va man mano consolidando intorno a numerose importanti iniziative tese allo sviluppo sostenibile delle aree rivierasche: questo il progetto ‘Dal Morbasco al Po: paesaggi in rete’ in cui ha creduto Fondazione Cariplo, e che si pone l’obiettivo di valorizzare il corridoio fluviale.

La rete passa dalle aree cittadine di Cremona segnate dal corso del Morbasco fino alle aree del Po da Spinadesco a Casalmaggiore. Il progetto vede il Comune di Cremona come Ente capofila di un’operazione che, per la prima volta, unisce tutti i comuni titolari dei vari Plis (Parchi Locali di Interesse Sovracomunale) che si trovano lungo l’asta del Po cremonese, la Provincia come gestore degli ambiti naturalistici protetti dalla Comunità Europea come i Sic (siti di interesse comunitario) e le Zps (zone di protezione speciale) nonché alcune Riserve Naturali.

Parternariato significativo particolarmente apprezzato da Fondazione Cariplo che lo ha incluso tra i sei progetti deliberati nella seduta del 20 dicembre 2016 con un finanziamento pari a 603.000 euro su un totale di costi di progetto di 832.000. Oltre il Comune di Cremona i beneficiari sono sette comuni:Casalmaggiore, Gussola, Martignana Po, Motta Baluffi, Pieve d’Olmi, Sesto ed Uniti, Stagno Lombardo, Torricella del Pizzo; poi  troviamo la Provincia di Cremona come Ente gestore delle riserve, mentre il Consorzio Forestale Padano è finanziatore del progetto.

Le aree di Cremona interessate dagli interventi di carattere naturalistico sono cinque, tutte incluse nel perimetro del Plis del Po e del Morbasco: via Acquaviva; ex Polveriera; via Sacco e Vanzetti; via Massarotti; via Lugo. Per parlare del progetto, l’amministrazione comunale promuove un incontro, che si terrà negli eleganti ambienti di Palazzo Stanga Trecco venerdì 17 marzo alle 17. Interverranno il sindaco del Comune di Cremona Gianluca Galimberti, L’assessore Al Territorio, all’Area Vasta e alla Casa del Comune di Cremona Andrea Virgilio, Il Consigliere della Provincia di Cremona Rosolino Azzali, Il commissario di Fondazione Cariplo Renzo Rebecchi, il presidente del Consorzio Forestale Padano Carlo Alberto Malatesta, il dirigente del Settore Sviluppo Lavoro, Area Omogenea e Ambiente Mara Pesaro e il biologo Gianluca Vicini. L’incontro è aperto al pubblico

© Riproduzione riservata
Commenti