Ultim'ora
Commenta

Nuove Colonie Padane,
approvato
progetto esecutivo

Prende forma il recupero delle ex Colonie Padane, con l’approvazione in linea tecnica del progetto dello studio Arkpabi  degli architetti Bianchi e Palù, da parte del Comune, proprietario dell’immobile ormai in disuso dopo essere stato utilizzato in concessione dalla discoteca il Coloniale. Alcuni dettagli devono ancora essere perfezionati, intanto però è possibile vedere le prime immagini simulate di quelli che saranno gli effetti luminotecnici, uno degli allegati al progetto esecutivo. Ormai rimosse tutte le aggiunte strutturali che avevano caratterizzato l’edificio negli ultimi decenni, la volontà è quella di riportare il complesso alla sua funzione originaria attraverso la creazione di un centro ludico – ricreativo. Piano terra e primo in piano della ex colona elioterapica, in particolare, saranno le zone maggiormente fruibili con ripristino dei vecchi spogliatoi e bagni e inserimento di bar tavola calda. Interessanti le prospettive che si aprono per l’utilizzo degli spazi aperti, il grande parco recintato, dove portano sorgere aree attrezzate per il gioco e lo sport.

Il recupero delle Colonie Padane (che terminerà però sicuramente dopo l’estate 2017) è solo uno degli interventi che cambieranno il volto di questa parte della città, importante porta per l’area fluviale, che vive attualmente tra luci ed ombre. L’area del nuovo campeggio ha finalmente un nuovo gestore (il consorzio Sol.co che a sua volta ingloba varie cooperative) ma la quasi assoluta mancanza di alberi rende difficile il suo utilizzo. In compenso c’è da capire come verrà utilizzata, e soprattutto mantenuta, la grande area verde dell’ex campeggio, che molto probabilmente tornerà a far parte del parco delle ex Colonie. Torna ad un pieno utilizzo invece il campo da calcio Livrini, dall’altra parte di via del Sale, come campo per allenamenti e gare della squadra di ultimate frisbee che si è impegnata a realizzare la manutenzione ordinaria e straordinaria (taglio dell’erba, righe, pulizia, riparazione delle recinzioni ecc…), grazie ad una convenzione tra Comune e Asd Urania. Quasi terminata inoltre la ristrutturazione del bar sopraelevato attiguo, venduto recentemente dal Comune a un privato.

gbiagi

colonie simulazione 5 colonie simulazione arco colonie simulazione 3 colonie simulazione 2

© Riproduzione riservata
Commenti