Commenta

Tentato furto all’Ajŏ Café
Denunciati due ragazzi
italiani. Uno è minorenne

questura-cr

Tentato furto, la scorsa notte, all’Ajŏ Café di via Platina. Due giovani stavano armeggiando intorno alla porta d’ingresso del locale. Qualcuno li ha visti e si è insospettito. E’ partita la chiamata alla polizia che, una volta sul posto, ha fermato tre giovanissimi che si trovano nelle vicinanze del bar. Due corrispondevano alla descrizione fornita dal testimone. I tre sono stati accompagnati in Questura ed identificati. Si tratta di un maggiorenne e di un minorenne italiani e di un minorenne romeno. Quest’ultimo, seppur con precedenti, non avrebbe avuto nulla a che fare con il tentato furto, tanto che la denuncia è scattata solo nei confronti dei primi due. Sono accusati di tentato furto. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, i due, nel pomeriggio, erano entrati nel locale chiedendo di andare in bagno. Ma era una scusa. In realtà hanno rubato un giubbotto nelle cui tasche, oltre a denaro ed effetti personali, c’erano anche delle chiavi. I giovani pensavano fossero quelle del locale, così si sono ripresentati nella notte con l’intento di entrare e di rubare. Ma le chiavi non erano quelle del bar. Mentre armeggiavano con la serratura sono stati visti e fermati poco più avanti dalla polizia. Una volta ricostruiti i fatti, per loro è scattata la denuncia.

© Riproduzione riservata
Commenti