Commenta

Bagno di folla per la
consacrazione del nuovo
vescovo di Crema

vescovo-crema-ev

Cerimonia partecipatissima e solenne nella splendida cornice della Cattedrale di Reggio Emilia, per la consacrazione del nuovo vescovo di Crema monsignor Daniele Gianotti.

Ma la giornata del neo vescovo è iniziata già nel primo pomeriggio, con una visita al santuario della Madonna della Ghiara di Reggio Emilia, dove il presule ha incontrato i fedeli, giunti in pullman da Crema.

“Vi ringrazio in anticipo della vostra preghiera e benevolenza, afferma. Grande è la mia consolazione di vederci e iniziare a conoscervi” ha detto monsignor Gianotti.

Vescovo e fedeli si sono quindi spostati nella cattedrale per la vera e propria cerimonia, iniziata alle 16.30 e conclusasi alle ore 18.45. Le mani sono state imposte dal vescovo di Reggio Emilia mons. Massimo Camisasca, da mons. Oscar Cantoni, già vescovo di Crema e ora di Como, e da mons. Monari, vescovo di Brescia.

Alla celebrazione che si è svolta nella cattedrale di Reggio Emilia erano presenti altri venticinque vescovi e un folto gruppo di circa duecento cremaschi.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti