Cultura
Commenta

Premio Moreni, oltre 20 ragazzi hanno partecipato alla seconda edizione

Il perdono, primeggiare attraverso i propri talenti mettendosi al servizio degli altri, l’esempio di Fabio Moreni a 60 anni dalla firma dei trattati di Roma. Sono queste le tracce dei temi al centro della seconda edizione del concorso letterario intitolato a Fabio Moreni, organizzato dalla Fondazione a lui intitolata in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale e con il Comune di Cremona. Oltre 20 ragazzi del triennio delle scuole superiori di Cremona (Vida, Manin, Aselli, Ghisleri e Stanga), Crema (Racchetti) e Casalmaggiore (Romani), selezionati dai presidi dei relativi istituti tra i più meritevoli, hanno sostenuto la prova della durata di 6 ore.

Una prova, sulla falsariga dello scritto di italiano alla maturità, che diventa un modo per approfondire i valori eredità dell’esempio di Fabio e dare un senso di speranza ai ragazzi di oggi. “Chiedere ai ragazzi di fermarsi a pensare su una figura così importante dà la possibilità di guardare al futuro – spiega Simona Modesti, insegnante di italiano al Liceo Scientifico Aselli di Cremona – con la Fondazione Moreni si sono scelte delle tematiche per cercare di aiutare i nostri giovani a pensare in modo nuovo e positivo al futuro”.

Gli elaborati verranno poi valutati da una commissione composta da Gianluca Arata, vice presidente della Fondazione Moreni, Riccardo Trioni e Gianpaolo Pedrini, referenti dell’Ufficio Scolastico Territoriale, Simona Modesti e Damiana Vecchia, docenti di Lettere al Liceo Aselli e l’Istituto Ghisleri-Beltrami di Cremona (dove insegnò la professoressa Valeria Arata, madre di Fabio Moreni). I primi classificati riceveranno un diploma di merito e premi rispettivamente di 250, 150 e 100 euro, mentre la scuola che frequentano riceverà un buono spesa da 100 euro per l’acquisto di materiale didattico.

La cerimonia di premiazione si terrà alle 18 del 29 maggio, 24° anniversario della morte di Fabio. Subito dopo sarà celebrata nella cappella di Cascina Moreni, ove riposa Fabio, una messa di suffragio. I tre temi migliori verranno in seguito pubblicati sul sito della Fondazione Moreni, dell’Ufficio Scolastico Territoriale e nella seconda antologia allo scopo pubblicata, specificamente dedicata al Premio.

Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Commenti