Ultim'ora
Commenta

Eroina nel reggiseno
ed sms da acquirenti,
coppia in arresto

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Cremona nel primo pomeriggio hanno tratto in arresto in flagranza per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio una coppia, la cui donna aveva eroina nascosta nel reggiseno. La coppia, nota agli uffici di polizia, era di rientro in auto da Milano, piazza di approvvigionamento per numerosi tossicodipendenti che giornalmente si muovono verso quella città con diversi mezzi di trasporto. La pattuglia operante nel corso di un posto di controllo ha notato una Citroen C3 che alla vista dell’equipaggio improvvisamente ha accelerato dileguandosi per una strada laterale alla S.P. 234. I militari si sono messi all’inseguimento del mezzo riuscendo a bloccarlo dopo circa due chilometri, trovando a bordo un 36enne, D.G., residente a Spinadesco, e la sua fidanzata G.K , 28enne residente a Cremona. All’esito del controllo, la donna ha spontaneamente consegnato tre involucri termosaldati contenenti eroina per circa 6,36 grammi nascosti nel suo reggiseno. A casa dei due è stata trovata una piccola bilancia di precisione ed alcuni flaconi di metadone e su un cellulare, nel corso dell’attività dei carabinieri, continuavano ad arrivare messaggi con chiare richieste di incontro finalizzato all’acquisto di stupefacente. I due al termine degli accertamenti sono stati dichiarati in arresto e tradotti in regime degli arresti domiciliari. Domani in mattinata si terrà il processo con rito direttissimo come disposto da pm di turno Lisa Saccaro.

© Riproduzione riservata
Tags
Commenti