Commenta

Taglio del nastro per il
Mercato Europeo: tre giorni
all'insegna della gastronomia

Taglio del nastro questa mattina per il Mercato Europeo, che si svolge a Cremona tra via Verdi, corso Campi e corso Garibaldi tra venerdì e domenica. Si tratta di una iniziativa che vede la partecipazione di circa 57 operatori appartenenti a una quindicina di Paesi europei che vendono prodotti tipici sia alimentari che legati alla tradizione del Paese di provenienza ed alla produzione locale.

Si va dalla classica birra tedesca, austriaca, irlandese e ceca, allo strudel austriaco, ai brezel caldi e sfornati sul momento. Sempre rimanendo tra le specialità culinarie si potrà assaggiare la Gulaschsuppe o le pregiate carni del grill polacco o le prelibatezze della cucina bavarese. Si vuole qualcosa di più mediterraneo? Ecco la paella tradizionale o i prodotti della terra greca. Ospiti del tour 2017 saranno i cuochi di Taqueria Messicana. Presenti anche le eccellenze italiane con i migliori prodotti regionali da Calabria, Puglia, Basilicata, Val D’Aosta e Toscana.

Il Mercato Europeo di Confesercenti, (rassegna europea del commercio su area pubblica), giunto in Italia al 21° anno (la prima edizione si è tenuta a Firenze in Piazza santa Croce nel lontano oramai 1996) è effettuato in molte grandi città, in considerazione del fatto che si tratta di un Mercato che si riconosce, per le proprie caratteristiche intrinseche, anche come una importante iniziativa culturale.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti