Commenta

Happening, tutto pronto
per il taglio del nastro:
si inizia alle 19

Fotoservizio Francesco Sessa

Tutto pronto per il via all’Happening, che si aprirà sabato sera in piazza Stradivari: già dal primo pomeriggio gli operai si sono messi al lavoro per creare la cornice in cui andrà in scena la 20ª edizione dell’ormai tradizionale appuntamento cittadino, che quest’anno sarà intitolato ‘Soldi, figli, lavoro, salute. Tutto è serio. E la vita?’.

Alle 19 prenderà il via la manifestazione, con l’apertura degli stand gastronomici e a seguire la musica di TnB Swing Band. Domenica 25 la Messa in cattedrale (11); alle 19.15 dibattito in piazza Stradivari dal titolo “Cosa c’entra la fede con la vita?”, in preparazione al Sinodo dei giovani, con testimonianze di Arianna Craighero, insegnante; Matteo Manotti, funzionario Eni; Alberto Bonfanti, di Portofranco Milano, il centro di aiuto allo studio per ragazzi della Superiori. In serata, esibizione di Soundload Blues Band.

Lunedì 26 giugno, alle 19.15, incontro dal titolo: ‘Tu cosa ci fai qui?’, con il direttore della Caritas don Antonio Pezzetti, Pinuccia Meazza della comunità Santa Rosa e Giusi Biaggi della cooperativa Nazareth. Al centro del confronto le ragioni dell’accoglienza, non solo riferita ai migranti. Alle 22, musica live con Organic Trio. Infine, il 27 giugno, alle 21.15 incontro pubblico con Patrizia Colombo, responsabile cooperativa ‘Homo Faber’, che opera nel carcere di Como, con la presenza di un ex carcerato che porterà la sua testimonianza. Festa finale con la band The hot Teapots.

In piazza, visitabile per tutti e quattro i giorni, la mostra con pannelli e video You’ll never walk alone: quattro esperienze di lavoro in cui non predomina l’opportunismo e la solitudine ma il considerare l’altro ‘un bene’.

© Riproduzione riservata
Commenti