Spettacolo
I commenti sono chiusiCommenta

Curreri e i Solis String Quartet entusiasmano Palazzo Trecchi per finale di Acque Dotte

Fotoservizio Sessa

Una voce che incanta, coinvolge e fa sognare, accompagnata da un quartetto di archi che sotto il Torrazzo non può che regalare sorrisi: gli ingredienti perfetti per rendere entusiasta il pubblico di Palazzo Trecchi, che nella serata conclusiva del cartellone di Acque Dotte ha esibito nientemeno che Gaetano Curreri, voce degli Stadio, insieme al Solis String Quartet, in un progetto musicale che ha saputo essere efficace ed entusiasmante. Curreri ha voluto celebrare la musica italiana con una carrellata di grandi successi, da Vasco a Patty Pravo, da Lucio Dalla a, ovviamente, gli stessi Stadio. Una serata davvero coinvolgente, dove nonostante la calura, il pubblico non si è risparmiato nelle ovazioni.

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.