Commenta

Al San Nicola finisce 2-1
per il Bari. Cremo fuori dalla
Tim Cup ma a testa alta

foto Sessa

E’ terminata al terzo turno (il secondo giocato per i grigiorossi dopo la vittoria di Chiavari con l’Entella) l’avventura in Tim Cup della Cremonese. Al San Nicola è il Bari a imporsi con il punteggio di 2-1. Peccato perché i grigiorossi erano andati presto in vantaggio con Brighenti e poi prima del riposo, hanno subito la reazione dei padroni di casa che in poco meno di un quarto d’ora hanno agganciato la Cremo con Salzano e poi sono andati in vantaggio con Nenè. Nella ripresa il gruppo di Tesser ha provato tenacemente ad agguantare almeno il pari (che sarebbe stato meritato), vedi le occasioni di Arini, Brighenti e Scappini,  ma non c’è stato nulla da fare, vuoi per imprecisione sotto porta vuoi per gli interventi del portiere biancorosso Micai. Di seguito il tabellino del match. Prima dell’inizio di campionato in programma a Parma il 25 agosto, la Cremonese sarà impegnata venerdì 18 a Carate Brianza nel triangolare della Sportitalia Cup.

Bari -Cremonese 2-1 
Marcatori:  8′ Brighenti (C), 29′ Salzano (B) e  41′ Nené (B)
BARI:  Micai, Fiamozzi, Tonucci, Capradossi, D’Elia, Tello, Basha (dall’86’ Busellato), Salzano, Furlan (dal 67′ Brienza), Nené, Improta. All. Grosso (De Lucia, Scalera, Morleo, Moras, Di Noia, Greco, Iocolano, Galano, Montini, Raicevic).
CREMONESE: Ravaglia, Salviato, Claiton, Canini, Renzetti; Arini (dall’81’ Scappini), Pesce, Croce (69′ Cavion), Castrovilli (dal 72′ Maiorino), Brighenti, Mokulu. All. Tesser (Ujkani, Procopio, Forni, Belingheri, Zecca, Porcari, Perrulli, Scarsella).

Arbitro: Fabio Maresca di Napoli (Assistenti: Fiorito di Salerno e Del Giovane di Albano Laziale. Quarto ufficiale: Di Paolo di Avezzano). Note: Spettatori: 9.754; incasso: 56.045 euro. Ammoniti: Capradossi e Basha (B), Castrovilli (C), Improta (B), Mokulu (C). Angoli: 4-4. Recuperi: 1′ e 5’

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti