Commenta

Renzi fa tappa alla festa
Pd di Crema. Poi Cremona
col 'treno dei capoluoghi'

Matteo Renzi durante la sua prima ed unica visita a Cremona, nel 2012 a palazzo Cittanova per le primarie

Matteo Renzi farà tappa a Crema, alla festa dell’Unità di Ombrianello domenica prossima, 3 settembre. Una chiusura con il botto per la più importante delle feste Pd a livello regionale, che ha visto sfilare ospiti di levatura nazionale, da ultimo il candidato alla presidenza della Regione Giorgio Gori. Il segretario nazionale del Pd presenterà il suo libro “Avanti. L’Italia non si ferma” e porterà il suo saluto ai volontari. L’arrivo è previsto in Festa alle ore 21 circa. “Dopo Gori, Rosato e Fiano – dichiara il segretario provinciale del PD Matteo Piloni – l’arrivo di Renzi è il riconoscimento dell’importanza della nostra Festa e del lavoro di tanti volontari e militanti sul territorio.”

A Cremona, dove la festa dell’Unità all’ex mercato ortofrutticolo si è appena conclusa, un possibile passaggio di Renzi era stato cautamente ipotizzato durante la presentazione, ma di fatto le probabilità che si verificasse erano pochissime. Cremona rientrerà però a breve nel tour che Renzi sta per intraprendere in tutti i capoluoghi italiani per la ripresa dell’iniziativa politica anche in vista delle elezioni regionali di primavera. Come spiega il componente di segreteria regionale Luca Burgazzi, sta infatti per partire, a metà settimana prossima il ‘treno dei capoluoghi’ che nel giro di un mese e mezzo toccherà tutta Italia. La data della tappa a Cremona non è ancora nota. Prossimo appuntamento politico a livello regionale potrebbero essere le primarie di coalizione del centrosinistra per la scelta del candidato presidente, a seguito della richiesta dei fuoriusciti di Mdp che il Pd sembra ben disposto ad accogliere, nel segno  di una coesione che appare determinante per vincere contro un centrodestra da decenni vincente in Lombardia.

g. b.

© Riproduzione riservata
Commenti