Cronaca
Commenta

Da area addestramento cani a verde pubblico: ora nuovi utilizzi per il parco Asia

Comune e quartiere Zaist hanno ripreso possesso dell’ampia area verde recintata al parco Asia, che dal 2014 era stata concessa all’asd Giancadog per addestramento cani. L’associazione, con concessione che sarebbe scaduta nel 2023, ha infatti cessato la propria attività per trasferirsi altrove. La decisione di rendere nuovamente fruibile l’area agli abituali frequentatori di questo importante polmone verde allo Zaist è stata presa al termine di un confronto tra l’Assessore all’Ambiente Alessia Manfredini, l’Assessore alla Vivibilità sociale con delega ai rapporti con i Quartieri Rosita Viola, e l’Assessore con delega allo Sport Mauro Platè a seguito di contatti intercorsi con la società Dinamo Zaist e i rappresentati del Comitato di quartiere.  In questi giorni il Comune ha provveduto al taglio dell’erba e alla sistemazione di nuove panchine. E’ stato inoltre aperto il cancello che delimita lo spazio. Ora resta da trovare il migliore utilizzo per questa area verde tornata di fruizione pubblica (anche se i rapporti tra il precedente gestore dell’asd e il quartiere erano positivi), limitrofa peraltro ad un’area più piccola per lo sgambamento cani.

Proseguono nel frattempo i lavori per la manutenzione degli altri giardini e parchi pubblici. Nei giorni scorsi sono state sistemate le panchine e le staccionate al parco di via Argine Panizza. Come già avvenuto in passato, anche in questo caso gli interventi sono stati effettuati con l’aiuto degli ospiti della Casa dell’Accoglienza.

© Riproduzione riservata
Commenti