Commenta

A Poviglio automobilista
casalasca si ribalta con l'auto
nel cortile di un'azienda

Paura, a Poviglio, per una ragazza di 21 anni di Gussola che a bordo della sua Lancia Ypsilon ha sbandato, finendo contro la recinzione dell’azienda. Se non fosse stato per l’immediato intervento di un carabiniere fuori servizio e ad un passante, per lei le conseguenze sarebbero state molto più gravi. La macchina si è ribaltata su un fianco dopo aver centrato e abbattuto il cancello della Maxima di Poviglio. E’ accaduto verso le 14 sull’ex Statale 358. La ragazza è stata soccorsa dal militare fuori servizio e da un passante che si sono infilati nell’abitacolo per tenere la giovane in posizione di sicurezza in attesa dell’arrivo dei soccorsi. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Sant’Ilario, l’ambulanza della Croce azzurra locale e l’automedica di Guastalla. La ragazza è stata estratta dall’auto e poi affidata alle cure dei sanitari. La casalasca non è in pericolo di vita. Ai rilievi ci ha pensato la polizia municipale.

© Riproduzione riservata
Commenti