Commenta

Potenziato il servizio
vaccinale di Cremona:
da lunedì altri due operatori

Potenziato il servizio di informazione e accoglienza del Centro Vaccinale di Cremona (via San Sebastiano, 14). Da lunedì 18 settembre saranno infatti presenti altri due operatori (un sanitario e un amministrativo). “In occasione dell’inizio di questo anno scolastico, un considerevole flusso di persone si sta rivolgendo al Centro Vaccinale di Cremona per chiedere informazioni, prenotazioni o certificati in merito alle vaccinazioni obbligatorie per poter ammettere a scuola i propri figli o nipoti (Legge 119/2017)” fa sapere l’Asst in una nota. “A tutti gli utenti è assegnato un numero di prenotazione in base all’ordine di arrivo e, al momento del colloquio, vengono fornite loro informazioni e risposte a quesiti specifici. Nessuno rimane escluso”.

Per chiarire eventuali dubbi in merito alla documentazione da presentare agli Istituti Scolastici, si riportano di seguito le indicazioni operative sugli obblighi vaccinali pubblicate sul sito www.asst-cremona.it.

Al fine dell’iscrizione del minore (da 0 a 16 anni) a scuola, alle scuole dell’infanzia o all’asilo nido, i genitori esercenti la responsabilità genitoriale e i tutori devono presentare agli Istituti Scolastici almeno uno dei seguenti documenti.

Per i minori da 0 a 16 anni in linea con quanto richiesto dagli obblighi vaccinali, si devono presentare: autocertificazione (firmata dal genitore/tutore, NON necessita di vidimazioni); copia del libretto di vaccinazione (la fotocopia NON necessita di vidimazioni); certificato vaccinale; attestazione di esonero definitivo/prolungato nel tempo, rilasciata dal centro vaccinale sulla base del recepimento della sussistenza di condizioni cliniche che controindicano la vaccinazione certificata da parte del medico di medicina generale o del pediatra di famiglia (più modulo di autocertificazione); attestazione di avvenuta immunizzazione a seguito di malattia naturale rilasciata dal Medico di Medicina generale o dal Pediatra di Libera scelta (più modulo di autocertificazione).

Per i minori da 0 a 16 anni non in linea con quanto richiesto dagli obblighi vaccinali, al fine di attestare l’intenzione del genitore/tutore a vaccinare il minore occorre presentare copia della convocazione dell’Asst di Cremona, oppure la richiesta ad essere vaccinato nel rispetto del calendario delle vaccinazioni obbligatorie (più modulo di autocertificazione per le vaccinazioni eseguite).

© Riproduzione riservata
Commenti