Un commento

Trasferta amara
per la Cremo:
sconfitta a Bari per 1-0

Bari-Cremonese 1-0

Bari (3-4-3): Micai; Gyomber, Marrone, Capradossi; Tello, Basha, Busellato, D’Elia (dal 21’st Fiammozzi); Improta, Nenè (dal 14’st Brienza), Floro Flores (dal 40’st Cissè). All. Grosso.
A disp.: Conti, Tonucci, Petriccione, Galano, Anderson, Cassani, Salzano, Iocolano, Morleo

Cremonese (4-3-1-2): Ujkani, Almici, Canini, Claiton (dal 38’pt Marconi), Renzetti, Croce (dal 41’pt Cavion), Arini, Cinelli (dal 25′ Pesce); Castrovilli; Brighenti, Mokulu. All. Tesser.
A disp.: Ravaglia, Procopio, Salviato, Piccolo, Scappini, Perrulli, Scarsella, Garcia Tena

Arbitro: Aleandro Di Paolo della sezione di Avezzano, coadiuvato dagli assistenti Stefano Bellutti di Trento e Mauro Galetto di Rovigo. Quarto ufficiale   Giovanni Nicoletti di Catanzaro.

Gol: 27’st Improta

Ammoniti: Tello, Improta, Claiton, Cavion, Busellato

Corner: Bari 5, Cremonese 3

Bari che cambia modulo rispetto alle precedenti gare, proponendo un 3-4-3. Tesser che deve rinunciare a Paulinho che a causa di una lieve contrattura non siede nemmeno in panchina. Novità a centrocampo per la Cremonese con Arini davanti alla difesa al posto di Pesce, con a fianco Croce e Cinelli. La prima occasione interessante arriva al 20′ con Renzetti che serve dalla sinistra Mokulu che di testa sfiora la traversa. Risponde il Bari con Tello dalla distanza. Al 30′ punizione per il Bari da posizione pericolosa per fallo di Arini su Tello. Parte Floro Flores di potenza ma il pallone si infrange sulla barriera. Al 35′ ancora Mokulu impegna Micai dalla distanza, dall’altra parte Ujkani deve intervenire sul colpo di testa Nenè. Al 38′ Tesser costretto al cambio per infortunio di Claiton, al suo posto Marconi. Passano 3′ e anche Croce è costretto a lasciare il campo infortunato, al suo posto Cavion. Gara maschia dove non si risparmiano colpi proibiti. 3 i minuti di recupero assegnati dall’arbitro, ma il primo tempo termina comunque 0-0.

Nel secondo tempo parte subito forte la Cremonese con Mokulu vicino al vantaggio. Per il Bari una punizione dal limite di Nenè sfiora la palo. Al 16′ Ujkani interviene su un tiro pericoloso di Brienza. Il Bari prende coraggio e attacca, aiutato anche da una direzione di gara eccessivamente casalinga. La Cremonese si rivede in area pugliese al 23′ e Mokulu intercetta un ghiotto pallone che gli viene però rimpallato da un difensore. Al 27′ Bari in vantaggio con Improta che dal limite batte Ujkani. La Cremonese con le ultime forze cerca di raddrizzare la gara. Ci prova Pesce al volo dalla distanza ma para Micai. Mokulu ci prova favorito da un errore di Marrone, ma la sua fisicità viene punita dal fischio arbitrale. 5 minuti di recupero per cercare il gol del pareggio. Nel primo minuto di recupero viene fischiato un fallo a Canini al limite dell’area e si perde altro tempo. Nulla di fatto. Termina 1 a 0 per il Bari e la Cremonese interrompe la striscia positiva al San Nicola.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Romolo

    Perdere in uno stadio caldo come il San Nicola davanti a oltre 13.000 tifosi baresi ci può stare… non perdiamo entusiasmo, siamo usciti a testa alta! Già Sabato sarà un altro spettacolo allo Zini!