Commenta

Urban Wins al polo
tecnologico: buone
pratiche a confronto

Si è tenuta al Polo Tecnologico di Cremona, nello spazio dedicato all’innovazione, la seconda agorà fisica del progetto UrbanWINS, iniziativa che coinvolge 27 partner europei sui temi della resilienza ambientale urbana e verso una produzione, schemi di produzione e consumo più sostenibili.
L’agorà ha registrato la partecipazione attiva di numerosi cittadini, di rappresentanti di associazioni, sindacati e aziende locali. Il tema era favorire la discussione e l’analisi sugli interventi prioritari per evitare lo spreco di risorse e prevenire la produzione di rifiuti a livello locale, già individuati nel precedente incontro di giugno: elementi importanti in questa prima fase di definizione del Piano d’Azione Strategico locale, strumento utile al raggiungimento di uno sviluppo urbano sostenibile.
I lavori per la definizione del Piano d’Azione Strategico locale e delle azioni innovative, che verranno realizzate nel corso del 2018, proseguiranno nelle prossime agorà fisiche, previste nei mesi di ottobre e novembre, alle quali tutti gli interessati sono invitati a intervenire. Le attività di discussione e di condivisione di idee relative al progetto continuano sulle agorà online, visibili sul sito www.urbanwins.eu. Nel frattempo si rafforzano le collaborazioni con le altre città che partecipano al progetto, mentre ad ottobre sono previsti ulteriori incontri.
UrbanWINS è un progetto triennale, che ha preso il via nel giugno del 2016, finanziato dal Programma Ricerca ed Innovazione Horizon 2020. Lo scopo è analizzare come le città consumano le risorse ed i prodotti e come eliminano i propri rifiuti. L’obiettivo finale è lo sviluppo e la sperimentazione di soluzioni eco-innovative che puntino a migliorare la prevenzione e la gestione dei rifiuti.
Il progetto prevede l’organizzazione di agorà cittadine, che sono state lanciate lo scorso giugno a Cremona ed in ognuna delle città pilota del progetto – Torino, Albano Laziale e Pomezia (città dell’Area Metropolitana di Roma Capitale), Bucarest (Romania), Leiria (Portogallo), Manresa e Sabadell (Spagna) – con lo scopo di condividere conoscenze e discutere idee sui temi dei rifiuti, delle risorse e dell’innovazione. L’approccio partecipativo è un valore aggiunto di UrbanWINS e le idee di tutti i soggetti interessati alla produzione e gestione dei rifiuti a livello urbano vengono prese in considerazione e discusse.

© Riproduzione riservata
Commenti