15 Commenti

Aggressione al capotreno
sul treno Cr-Bs: la scena
ripresa da un passeggero

Mentre il capotreno della Brescia-Cremona veniva aggredito e buttato a terra da un senegalese di 23 anni sprovvisto di biglietto, alcuni passeggeri hanno ripreso la scena: ecco le immagini. GUARDA IL SERVIZIO

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Stante59

    Complimenti ai coraggiosissimi presenti.
    Un grande ringraziamento, invece, alla Boldrini….

    • Bracco

      Concordo….

    • Sorcio Verde

      Forse nessuno é intervenuto perché con l’aria che tira passi nel torto e in prigione ci finisci tu. Film già visto…

      • Stante59

        Probabile…

    • Luca Borlini

      Troppo impegnati a filmare e condividere, ma con la giusta dose di indignazione. Sembra sempre più di vivere in una puntata di Black Mirror.

  • Elena Generali

    E nessuno è intervenuto …. ERA SOLO e potevano placcarlo in tre o quattro NO!? Poi lo arrestano … lo rilasciano ma con l’obbligo di firma tutti i giorni!!!!! “Ma mi faccia il piacereeee”””””

  • nbc

    Siamo un popolo senza senso civico e senza coraggio. E’ vero che in questo paese, intervenendo, il rischio di subire conseguenze legali è forte, ma a caldo non sentire dentro di sè l’impulso ad agire è sinonimo di vigliaccheria.

  • Luca Borlini

    Brescia Today da comunque una versione diversa dei fatti: http://www.bresciatoday.it/cronaca/aggressione-rapina-capotreno-bagnolo.html

  • Andrea

    Veramente il video è stato tagliato ad arte per permettere a gente come il sorcio verde e stante di commentare con le solite frasi tipo “grazie alle risorse..”, ma la realtà dei fatti è che il capotreno ha lanciato la carta di credito del senegalese giù dal treno e lo ha morso al braccio chiamandolo “n…o di m…a”, nel video integrale si sente perfettamente. E fu così che anche oggi sorci verdi e compagnia ebbero qualcuno da giustiziare in pubblica piazza

    • Sorcio Verde

      Come volevasi dimostrare, film già visto.

  • Mario Camozzi

    COMUNQUE IL SIGNORE ERA SENZA BIGLIETTO!!!!!

    • Andrea

      e cosa doveva fare, sparargli al posto di limitarsi a morderlo, insultarlo e lanciargli la carta di credito dal treno? Ovviamente sperando che suo figlio non viaggi mai senza biglietto, perchè sa, anche i bianchi molte volte sono senza biglietto.

  • luciano1956

    Con la magistratura che abbiamo se tocchi una risorsa sei persiguitato a vita!

  • Sarah Nicol
  • Mario Camozzi

    Assolutamente no. voglio soltanto dire che certe persone, per partito preso, difendono coloro che sono in torto. preciso che io sono un pendolare della tratta mantova-milano da circa 20 anni. scene del genere per fortuna non ne ho viste. ma posso garantire che negli ultimi anni (oltre agli italiani senza biglietto, comunque di solito più tranquilli) ho visto, e continuo a vedere, parecchi extra comunitari che salgono sul treno senza biglietto e che invitati a scendere (senza fargli la multa o chiamare la polizia) scendono fanno due passi più avanti e salgono ancora sulla carrozza. ho visto anche certe persone prendere in giro i capotreni e qualcuno alzare la voce, soprattutto con i capo-treni donna.
    mi sentirò dire che c’è la polizia; il problema che una volta chiamata qualcuno riesce a fuggire prima dell’intervento (di solito pronto) degli agenti o, peggio ancora per me, vedere discussioni a non finire tra agenti e “portoghesi” con conseguente ritardo nella partenza dei treni (una volta sono arrivato a destinazione 15 minuti dopo solo per il motivo sopra detto).
    mi sentirò dire che sono prevenuto (o peggio ancora razzista); a dette persone rispondo che proprio due giorni fà ho visto un ragazzo di “colore” disperarsi per riuscire a fare il biglietto e che vedo extra-comunitari tranquilli col loro abbonamento che scendono dove scendo io perchè inviati da, suppongo, persone od istituzioni che si occupano di loro.
    Quando c’erano i vigilantes la situazione era un pò migliore, peccato che siano pagati pco e assunti per poco tempo (per motivi di lavoro conosco uno di loro precisando che è egiziano)
    La reazione del capo-treno sicuramente è stata eccessiva e smodata però, ripeto, è nata da una situazione di illegalità non certo causata dal capo-treno stesso. spero che alla fine non venga giudicato solo lui. chiedo comprensione più per lui che per chi non aveva il biglietto.
    Mi si dirà che sono poveri; anche io sono stato povero e quando non avevo mezzi di trasporto andavo a piedi, non salivo sui mezzi pubblici senza biglietto. così dovrebbero fare tutti.
    per quanto riguarda il riferimento al figlio, a parte che sono affari miei averlo o meno, sono preoccupato per tutti quei ragazzi, ovviamente figli di altri, che salgono sui treni sperando che non vedano cose simili.