Commenta

Treni da incubo: ritardi
fiume per guasti a Codogno
e a Torre de Picenardi

Non c’è pace per i pendolari cremonesi, che anche nella giornata di giovedì si trovano a doversi misurare con mille disagi, a causa di un guasto alla linea elettrica che si è verificato nella stazione di Codogno, per il quale sono previsti ritardi fino a 60 minuti. A qesto proposito Trenord ha previsto un autobus sostitutivo dalla stazione di Codogno in arrivo alle ore 18 circa, che trasporterà i passeggeri fino a Casalpusterlengo. Il treno Milano Porta Garibaldi-Cremona delle 17.36 invece è stato soppresso.

Intanto il Mantova-Cremona delle 16.14, oltre a essere in ritardo, ha dovuto terminare la propria corsa nella stazione di Torre de Picenardi, a causa di un guasto ad un treno merci che bloccava la linea, non consentendo al convoglio di proseguire. I viaggiatori hanno dovuto così aspettare il treno successivo. Sempre per lo stesso motivo, anche il Cremona-Piadena delle 17.37 è partito dalla stazione di Torre de Picenardi.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti