Commenta

8 ottobre: anche Cremona
aderisce alla giornata
'Famiglie al museo'

Torna domenica 8 ottobre la Giornata nazionale delle Famiglie al Museo, quest’anno dedicata al tema “La cultura abbatte i muri”. Il progetto, alla sua quarta edizione, nasce  dall’esperienza del portale internet www.kidsarttourism.com, vetrina delle proposte legate alla didattica museale e alla conoscenza dei beni culturali che  strutture museali o associazioni private propongono alle famiglie con bambini. Anche i Musei Civici di Cremona hanno aderito all’iniziativa nazionale con una serie di iniziative.

Primo appuntamento alle 10.30, al Museo della Civiltà Contadina “Il Cambonino Vecchio”, dove, nell’ambito delle attività legate alla Mostra sul paesaggio, durante il Laboratorio di manipolazione della terra, i più piccoli e i più grandi potranno imparare a conoscere l’argilla e dare sfogo alla estrosità e alla manualità per realizzare forme rappresentative del paesaggio e dello spazio in cui viviamo.

Alle 11, al Museo di Storia Naturale “La natura non ha frontiere”. L’iniziativa è rivolta alle famiglie che vogliono avvicinarsi al Museo di Storia Naturale per ‘scoprire’ qualche curiosità su come ‘funziona’ il mondo della natura, con piccoli approfondimenti come sempre finalizzati anche alla valorizzazione del territorio. Per rendere ancora piacevole questa esperienza per i più piccoli saranno previsti semplici e divertenti momenti legati alla conoscenza dei meccanismi dell’evoluzione e dell’importanza della conservazione della biodiversità.

Nel pomeriggio, alle 15, le attività proseguono al Museo Archeologico dove, a una breve introduzione sul tema della giornata e un approfondimento sulla domus di via Colletta – da cui proviene un muro particolarmente ben conservato – seguiranno attività libere per bambini: l’abbattimento di un muro di scatoloni con palline di carta, disegnare e colorare i vestiti alle statue del museo, risolvere enigmi e cruciverba, colorare e riempire le stanze della domus con gli oggetti della vita quotidiana della Cremona Romana.

Per concludere la giornata, alle 16, appuntamento in Pinacoteca, dove le guide accompagneranno i visitatori in un breve percorso di scoperta. La ricchezza e la varietà delle opere esposte nelle sale permetterà di raccontare storie di persone, luoghi, usi, costumi ed epoche lontane da quella attuale e spesso poco conosciute. Seguirà poi un momento ludico in cui i bambini, osservando con attenzione le opere d’arte, sperimenteranno la diversità come valore positivo e curioso anche nel contesto museale.

 

© Riproduzione riservata
Commenti