Commenta

Piadena: rimessi in libertà
i due uomini arrestati
per la rapina a Banca Intesa

Sono stati scarcerati i due uomini arrestati martedì con l’accusa di essere gli autori della rapina dello scorso 21 agosto alla Filiale di Banca Intesa di Piadena che aveva fruttato solamente 550 euro. Sandro Calderoni, 61enne di Suzzara, e Vittorio Chiodi, 67enne di Mantova, sono stati rimessi in libertà perché non sarebbero emersi elementi probanti. L’arresto era scattato dopo le perquisizioni nelle abitazioni dei due uomini, durante le quali erano stati rinvenuti indumenti simili a quelli indossati dai malviventi che hanno messo a segno la rapina nella filiale Banca Intesa di via Libertà, come parrucche, una camicia rosa, una bandana e guanti in lattice.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti