Commenta

'Dopo la terza media' on line
da domani la guida interattiva
della Provincia per l'orientamento

La guida sarà pubblicata il 31 ottobre 2017 ed entro pochi giorni verrà aggiornata con la programmazione dell’offerta formativa territoriale per l’anno scolastico 2018/2019, che la Provincia ha ora in corso di definizione.

Una guida interattiva, rivolta agli studenti che devono decidere quale percorso intraprendere dopo la terza media, ma anche ai genitori e ai docenti chiamati ad accompagnarli in questa importante scelta. Uno strumento ricco non solo di informazioni sulle varie soluzioni possibili in fatto di opportunità formative presenti sul territorio, ma anche un modo nuovo di fare “orientamento”, che tiene conto dell’evoluzione del mercato del lavoro e della necessità di avere competenze trasversali, sempre più importanti nei curriculum (essere intraprendenti, saper lavorare in team, comunicare bene, avere attitudini al problem solving ecc ecc).

Oltre al notevole servizio fornito, la guida è un chiaro invito a pensare in modo elastico, rispetto al proprio cammino, sia formativo che occupazionale, perché ormai il posto fisso non è più d’attualità. Il passaggio mentale che tutte le categorie di utenti coinvolti devono fare è quello di concepire il futuro lavoratore come “intraprendente”  prima ancora che “dipendente”. Di pensare più che ad una specifica occupazione ad acquisire “occupabilità”: ovvero la capacità di gestirsi di fronte a cambi di attività che durante la vita lavorativa ormai sono sempre più frequenti. Anche all’interno di uno stesso settore o occupazione.

La guida on line “Dopo la Terza Media”,  è stata presentata stamattina in rappresentanza del Presidente della Provincia di Cremona, dal consigliere provinciale Marcello Ventura che ha portato il saluto del presidente Davide Viola e dai funzionari del Settore Lavoro e Formazione, Paola Feriancich, Marco Casana ed Emanuela Rinaldi.

La guida sarà pubblicata domani 31 ottobre 2017 ed entro pochi giorni verrà aggiornata con la programmazione dell’offerta formativa territoriale per l’anno scolastico 2018/2019, che la Provincia ha ora in corso di definizione.

Sono circa 3.100 gli studenti oggi iscritti alla terza media, di cui circa 1.640 nell’ambito cremonese-casalasco e circa 1.450 nell’ambito cremasco. Questi ragazzi dovranno, entro pochi mesi, decidere come proseguire il loro percorso di studi. Momento importante, a volte complicato e carico di ansie e incertezze, sia per gli studenti che per i loro genitori. La scelta non è sempre facile e questo può dipendere da vari fattori: per esempio, un’insufficiente educazione al processo decisionale (orientamento), informazioni incomplete, oppure indicazioni poco chiare o poco coordinate tra loro.

 

“La scelta “per proprio il futuro” non è sempre facile, anzi diviene sempre più complessa – ha evidenziato il consigliere provinciale Marcello Ventura – Ringrazio quindi il dirigente Rech e gli uffici del Settore Lavoro e Formazione per l’assiduo lavoro svolto nella redazione di questa guida interattiva rivolta a studenti, genitori e docenti, per accompagnare l’utente in un percorso che porti ad una scelta che non sia fatta solo col cuore, ma sempre più oggettiva e ponderata, in base a molteplici fattori”.

Ha concluso Ventura: “Poiché sia il mondo della scuola sia il mercato del lavoro, sono in continua evoluzione, la guida non è un punto di arrivo, ma di partenza, uno strumento in costante revisione e la Provincia si impegna a tenerla aggiornata il più tempestivamente possibile, anche grazie ai preziosi suggerimenti che i lettori potranno segnalare. L’intento, infatti, è quello di coinvolgere sempre più tutti gli stakeholders del territorio”.

Paola Feriancich ha illustrato le quattro sezioni della guida e parlato di accesso diversificato a seconda dell’utenza. La prima sezione contiene informazioni a carattere generale per ogni singola tipologia di utenza, una mappa del sito, un glossario. La seconda sezione è quella più consistente e illustra come è strutturato il sistema scuola superiore dopo le varie riforme attuate. La terza e la quarta sezione si possono definire di prospettiva: viene illustrato il sistema universitario e le sue alternative nonché la dimensione lavorativa attuale con l’elenco delle caratteristiche che più contano attualmente sul “mercato”.

C’è poi anche una mappa che permette attraverso google di localizzare sul territorio le varie proposte formative descritte. Diversi link interni ma anche esterni a siti istituzionali aiutano ad avere una visione a 360° gradi dell’ambito o del percorso che si va ad esplorare attraverso la guida. Vista la quantità di documenti normativi rintracciabili, si pone come strumento molto utile anche per gli addetti all’orientamento.

Marco Casana ha sottolineato come i contenuti della guida on line si autoadattino ai diversi dispositivi che ormai l’utente al giorno d’oggi può usare: dal pc, allo smartphone al tablet. La visualizzazione dei contenuti è concepita ad alto contrasto per facilitarne la lettura e gli stessi possono essere facilmente e ampiamente condivisi sui principali social grazie alla presenza degli appositi “pulsanti”. Nei primi giorni, da domani, 31 ottobre, più che cercare la guida su google si consiglia di andare direttamente all’indirizzo http://www.dopolaterzamedia.provincia.cremona.it

La guida dunque contiene tutti i possibili percorsi dopo la 3^ media, con notizie riguardanti le caratteristiche generali di ciascuno (descrizione del profilo formativo, monte ore settimanale e contenuti di ogni materia, titolo di studio raggiunto al termine del percorso e possibili future occupazioni). Sarà in continuo aggiornamento e anche in possibile miglioramento grazie le segnalazioni degli utenti che potranno interagire con la Provincia attraverso la sezione “contattaci”. Insomma la guida si pone come un vero e proprio portale di comunicazione tra istituzione e utenza.

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti