Cronaca
Commenta

Tre giovani seminaristi ammessi tra i candidati al sacerdozio

Tre studenti di teologia, nella mattinata di sabato 4 novembre, sono stati pubblicamente tra i candidati al sacerdozio, in una cerimonia svoltasi presso il Seminario diocesano di Cremona. Lo annuncia il sito della Diocesi. Due dei futuri sacerdoti residenti a Cremona e quasi coetanei: Andrea Bassani (proveniente dalla parrocchia di S. Abbondio, nato nel 1994)  e  Francesco Tassi (classe 1995, della Parrocchia di S. Agata); Alberto Bigatti, nato nel 1988, è invece di Casirate d’Adda.

Coi rispettivi parroci e una numerosa cerchia di familiari ed amici, hanno condiviso pubblicamente – dopo un primo tratto di alcuni anni di vita comunitaria e di studi teologici – la volontà di proseguire la loro formazione verso il sacerdozio. E la Chiesa – con prudenza e sobrietà – ha accolto formalmente la loro richiesta, inserendoli tra i candidati al Sacramento dell’Ordine.

A presiedere l’Eucaristia ed il breve rito di ammissione, il vescovo Antonio, tra i concelebranti l’Emerito vescovo Dante (che proprio in questa data ha ricordato i sedici anni dal suo ingresso in diocesi di Cremona), i responsabili della formazione dei seminaristi – il Rettore don Marco d’Agostino, il Vicerettore don Francesco Cortellini e il Padre Spirituale don Maurizio Lucini – un folto gruppo di sacerdoti della diocesi che hanno risposto all’invito rivolto loro dal Vescovo, affinché l’occasione potesse assumere significato ecclesiale ancor più evidente.

© Riproduzione riservata
Commenti