Commenta

Festa del Torrone, seconda
giornata, superstar
lo chef Ernst Knam

Folla delle grandi occasioni da questa mattina fin dall’apertura degli stand, per la festa del Torrone, seconda giornata dopo l’inaugurazione di sabato. Strade gremite, negozi e bar aperti, street food in piazza Roma e delizie dolci da ogni parte d’Italia, oltre che dai produttori locali, per un evento che si conferma di grandissimo richiamo. Super lavoro per le guide turistiche, che hanno condotto per il centro gruppi molto numerosi, con apertura della strada basolata romana di via Solferino.

Personaggio del giorno, lo chef tedesco Ernst Knam, che prima ha incontrato gli studenti dell’istituto superiore Einaudi dando loro consigli d’arte pasticciera e reintepretando in maniera originale il tipico dolce cremonese,  e poi nel salone dei Quadri di palazzo Comunale (fila per entrare) ha ricevuto l’incoronazione di “ambasciatore del Gusto”, quest’ultimo il tema dell’edizione 2017 della festa. Musica e intrattenimento in vari angoli delle strade con epicentro il palco di piazza del Duomo, dove nel pomeriggio confluirà il corteo storico (partenza ore 15,30 da via Solferino), per la consueta rievocazione del matrimonio ducale Francesco -Sforza – Bianca Maria Visconti. Sempre sul palco è stata premiata la società Juvi basket, storica società sportiva, fondata nel 1952 che quest’anno milita nel campionato di Serie C Gold Regionale. Tra i momenti istituzionali, la firma del protocollo di gemellaggio tra Cremona e Caltanissetta, altra città simbolo della produzione dolciaria.

g.b.

© Riproduzione riservata
Commenti