Un commento

No a mini centrale idroelettrica
tra Pontevico e Robecco,
la Provincia resiste in giudizio

Si costituirà in giudizio presso il Tar, la Provincia di Cremona, per resistere nel ricorso presentato dalla ditta Pontevico Hydro contro il parere negativo espresso dall’ente circa la realizzazione di una centrale idroelettrica sul fiume Oglio, nelle vicinanze del castello del paese bresciano. La Provincia di Cremona ha partecipato alla fase istruttoria dell’autorizzazione in quanto direttamente interessata alla realizzazione di uno degli impianti in progetto, anche se il territorio di competenza è quello bresciano. Un iter di lunga data, avviato nel 2011 e che nel 2013 aveva visto la trasmissione della relazione tecnica definitiva. Sarà l’avvocato Domenico Bezzi del foro di Brescia a rappresentare la Provincia nel ricorso.

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mirko

    Fatela energia pulita e acqua pulita visto che dovranno fare un mini depuratore