Commenta

70enne originario di Soncino
trovato morto nella sua casa
di Borgo San Giacomo

Foto di repertorio

Era originario di Soncino, Renato Spinelli, il 70enne residente da alcuni anni a Borgo San Giacomo che è stato trovato morto in casa nei giorni scorsi. A chiamare i soccorsi i vicini di casa, che non lo vedevano in circolazione da un paio di giorni. Abituati a fermarsi a parlare con lui quotidianamente, si sono allarmati e decisi a chiamare i carabinieri, anche a fronte del fatto che sentivano la televisione accesa in casa.

Per entrare, i militari hanno dovuto forzare la porta di ingresso, trovandosi davanti il corpo del pensionato riverso a terra e ormai privo di vita. Da una prima ispezione, sembra che nell’appartamento non vi fossero anomalie, tipo porte o finestre forzate. Dunque l’ipotesi più attendibile è quella di morte per cause naturali. In ogni caso nei prossimi giorni verrà effettuata l’autopsia per verificare l’effettiva causa del decesso.

© Riproduzione riservata
Commenti