Commenta

Panathlon di Cremona:
il 19 dicembre
conviviale e premiazioni

Esteban Farias, uno dei premiati

Martedi 19 si terrà, presso cascina Moreni, la conviviale degli auguri di Natale e di Buon 2018 del Panathlon di Cremona. Il presidente Giovanni Radi, unitamente ai componenti del consiglio direttivo ed agli altri soci premieranno gli atleti distintisi nell’anno che va a terminare con le prestigiose “Coppa Nolli”, “Coppa Alquati” e premio “Panathlon” , in pratica gli Oscar dello sport cremonese.

Il premio Panathlon è stato attribuito a Luca Rastelli, straordinario corridore del Club Ciclistico Cremonese 1891 Gruppo Arvedi che, come noto, ha ottenuto la medaglia d’argento negli Juniores ai campionati mondiali su strada oltre al bronzo negli italiani nella cronometro a squadre.

Le due Coppe Alquati per i giovani che, oltre allo sport, hanno elevata media scolastica, sono state assegnate a Sveva Gerevini della Cremona Sportiva Atletica Arvedi per il titolo italiano assoluto nell’Eptathlon (sette specialità) e a Simone Bernocchi canoista della Baldesio con quattro titoli italiani ed uno europeo juniores nei 200 metri K2. Quarto ai mondiali sempre nei 200 metri.

La Coppa Nolli, riservata un atleta con disabilità, è andata a Esteban Farias, paracanoista della Bissolati con due medaglie d’oro ai Mondiali in repubblica Ceca, campione d’Europa e tre titoli italiani in varie distanze. Sarà una serata, come di consueto, ricca di emozioni durante la quale verranno consegnati altri premi speciali a personaggi del nostro sport i cui nomi saranno a sorpresa.

Marco Ravara

© Riproduzione riservata
Commenti