Cronaca
Commenta

Si rinnova il parco mezzi di Km: acquistati 9 nuovi autobus

Sono stati presentati nel pomeriggio di mercoledì, in piazza Stradivari, i nuovi autobus acquistati da Km Arriva Italia, con un investimento pari a 2,5 milioni di euro, nell’ambito di un rinnovo radicale del parco mezzi. Sono nove quelli acquistati, che rappresentano circa il 10% del totale e che sono andati a sostituire quelli più vecchi.

Si tratta di mezzi di ultima generazione dotati di motori Euro VI a tecnologia altamente innovativa, che consentono consumi ulteriormente contenuti ed emissioni ridotte a livelli minimi. In particolare, ci sono 2 autobus da 18 metri interurbani Man, 2 autobus da 14 metri a due piani interurbani Vdl, 2 autobus da 12 metri interurbani Man, 2 autobus da 10 metri urbani Otokar, un autobus da 9 metri urbano Otokar.

Nel pomeriggio monsignor Franzini ha benedetto i nuovi bus con una breve preghiera, quindi l’amministratore delegato, Angelo Costa, ha evidenziato come questa sia stata “un’operazione positia e brillante. I nuovi mezzi sono un’occasione importante e rappresentano la nostra volontà di investire sul trasporto pubblico all’insegna della sostenibilità”.

Grande anche la soddisfazione dell’assessore Alessia Manfredini: “Un intervento importante che si inserisce nel progetto di mobilità sostenibile che l’amministrazione sta portando avanti con la redazione del Pums”.

“Quotidianamente viviamo il grande impegno di servire il Cliente con un trasporto pubblico efficiente e mezzi sempre più innovativi, moderni ed ecocompatibili” ha aggiunto Elena Colombo, amministratore delegato di Km. “Cremona è infatti una città che da sempre ha espresso sotto ogni forma culturale, dalla musica all’arte, una grande capacità di innovazione e lungimiranza: anche noi, come gruppo Arriva Italia, vogliamo dare il nostro contributo nell’ambito del traporto pubblico locale”.

Dal punto di vista del passeggero – 9mila sono quelli che quotidianamente salgono sui mezzi Km – sono numerosi i vantaggi offerti dai nuovi mezzi per il comfort di viaggio: dalla climatizzazione automatica da 38 kW al sistema audiovisivo di annuncio e informazione; dalla rampa allo spazio interno dedicato alle persone a mobilità ridotta. Sono inoltre tutti dotati di cambio automatico e sistema antincendio installato nel vano motore per un’elevata sicurezza a bordo.

L’acquisto dei 9 nuovi autobus per Cremona si inserisce in un piano più ampio piano di investimenti programmati da Arriva in Italia per il biennio 2017-2018 pari a circa 60 milioni di euro. Caratterizzati dalla nuova livrea, questi nove autobus saranno i primi della flotta di Arriva in Italia a riportare il nuovo logo dell’azienda, che a partire da gennaio apparirà su tutto il parco mezzi a livello italiano e internazionale. Il percorso – avviato alla fine del 2015 con l’acquisizione da parte di Arriva del 100% di Km – prosegue ora con il rinnovamento della corporate identity e il conseguente rebranding della flotta.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti