Commenta

Per l'Epifania al Museo del
Violino spettacolo per bambini
con Stradivari protagonista

Alle 16 la prima assoluta dell'opera musicale per ragazzi “Il Canto degli Alberi. Il magico viaggio di Antonio Stradivari”.

Sabato 6 gennaio, festa dell’Epifania, alle 16, l’Auditorium Giovanni Arvedi, all’interno del Museo del Violino, ospiterà come “regalo” a tutti i giovanissimi, la prima assoluta dello spettacolo per bambini “Il Canto degli Alberi. Il magico viaggio di Antonio Stradivari”, nuova opera musicale di Andrea Basevi con testo di Paolo Vanacore, edita da Sillabe, in collaborazione con il Museo del Violino. L’evento è compreso nella rassegna del Museo del Violino “spettacoli per bambini” iniziata sabato 23 dicembre e che si concluderà domenica 11 febbraio. Questa produzione rientra nella strada intrapresa dall’Editore Sillabe per la valorizzazione della didattica musicale tra i più piccoli.
Gli spettatori, nella suggestiva scenografia naturale del prestigioso Auditorium, per l’Epifania si gusteranno la storia del giovane abete Albertello e dei suoi amici. Albertello è un giovane albero che vive nella foresta di Paneveggio. Un giorno impara ad ascoltare il suo Cuore che gli insegna a cantare, perché la musica nasce proprio dal “profondo del cuore”. E così fanno anche i suoi giovani amici abeti e insieme formano un Coro speciale che cantando crea un’atmosfera magica e incantata. Alberone, l’abete più anziano e saggio, racconta a tutti gli abeti che dal cuore nascono la musica e il canto e che un uomo speciale di nome Antonio Stradivari utilizzerà il loro legno per costruire magici strumenti, che per secoli e secoli incanteranno tutto il mondo… ma una notte un fulmine potentissimo colpisce il saggio albero spezzandogli le radici, facendolo morire e portando una grande tristezza in tutta la foresta. Però l’amore e il cuore non smettono mai di battere veramente… e scopriremo insieme che la storia del Canto degli Alberi avrà per tutti un lieto fine. I bambini, ma non solo, possono così scoprire come la musica nasce nella parte più profonda dell’essere e si lega intimamente al cuore e ai sentimenti.
La favola, scritta da Paolo Vanacore, è accompagnata dalla melodia degli archi composta da Andrea Basevi. Ma non si tratta di un semplice accompagnamento: la musica si inserisce nel testo prendendone anche la “parola” e diventando uno dei personaggi. La composizione musicale ha, infatti, una propria struttura descrittiva ed è stata composta da Basevi con una sua logica musicale e autonoma. Il libro omonimo ha come allegato, pertanto, il cd musicale contenente sia la traccia strumentale che la performance completa recitata da Patrizia Ercole. Dalla storia scritta e dalla musica è nato questo speciale spettacolo. Interpreti la voce recitante dell’attrice Patrizia Ercole e l’Accademia Cameristica “Lorenzo Perosi” di Tortona diretta dal maestro Vittorio Marchese.
Il biglietto di ingresso intero costa 10 Euro mentre per i bimbi fino a 6 anni è prevista la quota ridotta a 5 Euro (biglietteria Museo del Violino 0372 080809 o vivaticket.it)
Sabato 6 gennaio, alle 14.45, i bambini e le loro famiglie potranno inoltre partecipare ad una visita guidata pensata appositamente per loro: “Inseguendo Stradivari tra realtà, segreti e magia” è un percorso allegro e divertente alla scoperta del celebre liutaio e delle preziose collezioni del Museo del Violino (ingresso con il biglietto del Museo; gratuito fino a 12 anni).

© Riproduzione riservata
Commenti