4 Commenti

'Mattanza' di anatre nel nostro
territorio: ne uccidono 190 e
poi postano la foto sui social

E' quanto compiuto mercoledì 27 dicembre da alcuni cacciatori bergamaschi in provincia di Cremona, nelle zone vicine al Po. Proprio l'immagine postata sui social network ha fatto partire, oltre allo sdegno, anche la segnalazione al WWF e alla nostra Polizia Provinciale che sta svolgendo indagini con i colleghi di Bergamo.

Una vera e propria ‘mattanza’. Una ‘strage’ esibita con vanto sui social network che ha colpito anche chi non è contrario alla caccia. Il 27 dicembre due giovani cacciatori bergamaschi (di Lovere) hanno postato su Facebook una foto shock: 190 anatre uccise ed allineate in modo quasi millimetrico, titolando l’immagine: “Caccia alle anatre sul fiume Po n.190”.
I primi commenti indignati sono arrivati dagli stessi amici dei due, poi la foto ha circolato velocemente tra i cacciatori della zona fino ad arrivare alle Guardie Venatorie WWF con l’informazione che la caccia si è svolta a Cremona.
Le Guardie Wwf hanno inviato l’immagine alla Polizia Provinciale di Cremona al fine di chiarire l’accaduto ed eventualmente prendere i dovuti provvedimenti. La Polizia Provinciale di Cremona sta svolgendo le indagini del caso insieme ai colleghi di Bergamo, anche perchè la caccia all’anatra nel territorio cremonese sarebbe bandita. Nel frattempo sul web corrono i più svariati commenti, e sono per la maggior parte di sdegno.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Romualdo Balocci

    “La caccia all’anatra nel territorio cremonese sarebbe bandita”
    Cosa ne dite di una multa di 500 euro per ogni anatra abbattuta da pagarsi entro un mese?

    • Mirko

      500euro per ogni anatra,confisca del porto d’armi,confisca dei fucili,100 ore di lavori socialmente utili e in fine divieto di caccia a vita

  • Simone

    Va bene la caccia (anche se sono contrario) ma perché 190? Che ci faranno? Bastavano 3 a testa per fare delle buone pietanze! Invece no, a loro ne servivano 190. Praticamente hanno azzerato la popolazione di anatre della zona! Da sparargli nel sedere a siti qua!

  • Lidans

    “La Polizia sta svolgendo indagini”..non penso siano molto complicate, visto che i delinquenti hanno postato sui social…Tanta indignazione poi ,come sempre, i delinquenti non pagheranno…che schifo