4 Commenti

Decoro urbano: si
lavora per togliere
le scritte vandaliche

Pulizia in corso del parapetto del cavalcavia del Civico Cimitero. Poi toccherà a Palazzo Magio Grasselli in via XX Settembre e alla scuola Vida in via San Lorenzo

 

Alcuni addetti incaricati dal Comune sono all’opera da questa mattina sopra il ponte ferroviario di via Cimitero per eliminare scritte vandaliche dal parapetto lungo la confluenza stradale e su una parte delle scalinate. L’operazione viene effettuata utilizzando una macchina per la pulitura ecologica che vaporizza una miscela di carbonati minerali a pressione regolabile.

Terminato questo intervento si procederà, sempre con la stessa tecnica, all’eliminazione di altre scritte vandaliche che si trovano su alcune porzioni della facciata di Palazzo Magio Grasselli di via XX Settembre. Altro edificio di proprietà comunale interessato da opere di manutenzione sarà la scuola secondaria di primo grado “M. G. Vida” in via San Lorenzo. In questo caso le scritte che deturpano alcune parti della facciata saranno tolte mediante la stesura di un nuovo strato di pittura.

Tali interventi rientrano tra quelli programmati nell’ambito delle azioni di rigenerazione urbana e sono volti a sistemare parti di manufatti o di edifici di pregio, appartenenti al patrimonio comunale per la loro salvaguardia e manutenzione, contribuendo così anche al ripristino del decoro di vie e zone cittadine.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • brontolo

    Ben fatto..ma il problema resta.c é bisogno di piu telecamere e pene piu severe!!quando vengono beccati dovrebbero ripulire loro tutta la città ,poi vedi che gli passa la voglia!!!

    • Illuminatus

      Veramente si sa già benissimo che sono i “writer” (sic) ma nessuno li punisce.

      • Mirko

        Basta leggere le scritte e si traggono subito le conclusioni

  • Simone

    2 giorni di tempo e saranno come prima! I writers saranno contenti che gli hanno ripulito la lavagna per riscriverci sopra!!