Commenta

Consulta dello sport
cremonese: ok della Giunta
a intesa enti e associazioni

 

Su proposta dell’Assessore con delega allo Sport Mauro Platè, la Giunta comunale ha dato il via libera allo schema di Protocollo d’intesa per istituire la Consulta dello Sport Cremonese.

Sono state quindi recepite le considerazioni emerse in occasione degli Stati Generali dello Sport Cremonese, dello scorso 20 maggio, rafforzando la consulta come luogo di confronto, discussione e di indirizzo sulle politiche sportive nella nostra città per lo sviluppo delle attività sportive ed educative.

Le riflessioni scaturite dal confronto allora svoltosi, hanno permesso di coordinare i diversi progetti per la promozione sportiva sul territorio ed avviare un’analisi sulle significative trasformazioni del mondo sportivo, sul ruolo degli enti locali, sulle rinnovate aspettative e sollecitazioni da parte del sistema educativo nei confronti dello sport di base e dello sport giovanile come strumento di aggregazione e prevenzione.

Il Protocollo d’intesa, che sarà firmato nel mese di marzo, coinvolge, oltre al Comune di Cremona, l’Agenzia di Tutela per la Salute della Val Padana (ATS), l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale Di Cremona (ASST), il CONI provinciale, il Comitato Paralimpico Provinciale, il Panathlon Club di Cremona, l’ Ufficio Scolastico Territoriale di Cremona (UST), l’ Associazione Italiana Cultura e Sport (AICS) – Comitato Provinciale di Cremona, il Centro Sportivo Italiano (CSI), l’Unione Italiana Sport per Tutti (UISP) e l’Unione Sportiva ACLI (USAcli).

© Riproduzione riservata
Commenti