Commenta

'Tessitrici di speranza':
spettacolo con cena
il 10 marzo a TeatroDanza

“C’è un filo nascosto che lega il lavoro quotidiano e operoso di tutte noi, perché noi donne siamo tessitrici di speranza”. E’ alle parole di Nadia Bragalini, presidente Gruppo Terziario Donna Confcommercio Cremona che si ispira la serata “Tessitrici di speranza” organizzata per il 10 marzo, ore 20, da Confcommercio in collaborazione con la compagnia PosainOpera Ballet di Paola Posa per celebrare l’opera delle donne, le loro imprese, il loro coraggio e la loro capacità di tessere legami forti e proficui.

La serata si terrà nell’Auditorium di Teatrodanza, in via Magazzini Generale 1, sala realizzata con il contributo della Fondazione Comunitaria, dove sarà allestita una cena con spettacolo: la narrazione fatta di musica, danza, teatro avrà al centro l’universo femminile, in tutte le sue sfaccettature e si aprirà proprio con il video realizzato da Terziario Donna l’anno scorso e diventato trailer ufficiale del Gruppo Nazionale Confcommercio.

“Vogliamo continuare a raccontare la nostra identità – afferma Bragalini che è anche vicepresidente vicario di Confcommercio Cremona – con l’intento di superare gli stereotipi che tendono ad ingabbiarci e puntare su ciò che davvero ci contraddistingue anche quando si tratta di realtà economiche e imprenditoriali. Sarà un’occasione di incontro tra le imprenditrici ma anche di coinvolgimento per tutti coloro che non si arrendono di fronte alle difficoltà, che si vogliono rimboccare le maniche e vogliono fare. Noi ci crediamo e vogliamo continuare a tessere la nostra rete fatta di positività, di economia della bellezza, di sostegno alle donne. Perché non possiamo abdicare dalla nostra missione. Spesso agiamo e costruiamo ponti in silenzio, concentrate sui nostri obiettivi e sul nostro lavoro, questa volta abbiamo deciso di affidare il nostro messaggio al linguaggio dell’arte: cosa più della musica, della danza e della parola può trasmettere la bellezza di cui siamo portatrici?”.

L’evento avrà anche scopo benefico: durante la serata saranno raccolti fondi a favore dell’Associazione Piper, onlus cremonese impegnata a sostenere i giovani attraverso lo studio e la formazione professionale.  “Ognuno di noi può essere pioniere della propria esistenza – si legge sul sito dell’associazione – se decide di realizzare le aspirazioni secondo nuovi percorsi. Il nostro obiettivo è quello di spingere le persone a migliorarsi. In questo modo vogliamo rimettere al centro l’Uomo e il valore che possiede”. Un messaggio in sintonia con i valori di Confcommercio e Terziario Donna.

Per partecipare alla cena il cui costo è di 60 euro è necessaria la prenotazione entro il 5 marzo. Info: Confcommercio, via Manzoni 2 Cremona tel. 0372.567611 – marketing@confcommercio.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti