6 Commenti

Ha studiato al liceo Aselli
il possibile futuro ministro
della Cultura con Di Maio

La foto è della rivista ArtsLife

Ha studiato a Cremona, al liceo scientifico Aselli, il futuro, possibile ministro indicato da Luigi di Maio per le attività culturali e del turismo. E’ Alberto Bonisoli, figlio di un dirigente dell’Auricchio, Enzo, originario di Castel D’Ario (Mantova) trasferitosi in provincia di Cremona. Qui, Alberto, classe 1961, ha frequentato il liceo scientifico Aselli, dove molti ex compagni di scuola lo ricordano ed ora abita in provincia di Novara, a Castelletto Ticino. Dopo la Bocconi, Bonisoli ha intrapreso una carriera che lo ha portato all’estero ed è attualmente rettore nella Naba, la nuova accademia di Belle Arti di Milano. Tra l’altro, è stato consulente del Ministero dell’Istruzione.

Come racconta il padre Enzo alla “Gazzetta di Mantova” l’incontro con Di Maio è avvenuto quasi per caso: un giorno Alberto si trovava al Ministero e nella stanza accanto c’era il futuro leader politico del Movimento 5 stelle. Da una conversazione occasionale è nato un interesse reciproco e una frequentazione che ha portato il giovane candidato premier ad inserire Bonisoli nella lista dei 17 possibili futuri ministri presentata con tanto clamore al Quirinale.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sorcio Verde

    Spero non sia quello famoso perché prima ha firmato le riforme sulla scuola e ora le sta rinnegando…

    • Mirko

      Se anche fosse….sempre meno danni di tutti gli altri

      • L’Alter Ego – Psychedelic Ed.

        E questo perché lui è honesto.

      • Corvorosso

        Saprà gestire come la Raggi ed organizzare come l’Appendino?

        • Mirko

          Abiti a roma? Torino? Parma? Se non si vedono risultati, è perché stanno cercando di riparare danni perpetrati per anni, basta guardare come si è conciata Cremona, che è in mani rosse da troppo tempo

          • Sorcio Verde

            Tutti e tre i citati hanno avvisi di garanzia…Una garanzia…