Commenta

All'Adafa arriva la mostra
sui gruppi rock. Sabato
inaugurazione in via Palestro

“C’era un ragazzo… Giovani e rock in Italia 1965-1973” è il titolo della mostra che questo sabato 17 Marzo alle ore 18.00 verrà inaugurata presso la sede dell’Associazione Adafa – Amici dell’arte di via Palestro 32.

La mostra sarà incentrata sull’arrivo dei gruppi rock in Italia tra il 1965 e il 1973, concentrandosi in particolare su Beatles, Rolling Stones, Led Zeppelin, Pink Floyd, Jimi Hendrix e Genesis. Saranno esposte fotografie provenienti da diversi archivi pubblici e privati, vinili in prime stampe italiane e articoli di giornale. L’attenzione della ricerca è stata posta sul pubblico giovanile che per la prima volta assume un ruolo di rilievo nella comunicazione mediatica svolta attorno ai concerti di tali band.
Ospiterà al suo interno quattro eventi dedicati ad argomenti di approfondimento, coinvolgendo esperti, scrittori e giornalisti.
Si segnalano pertanto: la partecipazione di Nino Gatti e Donato Zoppo il giorno stesso dell’inaugurazione con una tavola rotonda riguardante Pink Floyd e Genesis; Giovedì 22 l’attenzione è rivolta all’intervento del prof. Pierluigi Bontempi sulla chitarra elettrica e gli effetti sperimentati a partire dagli anni Sessanta sino ai giorni nostri e di Davide Verazzani sui Beatles; la settimana successiva, giovedì 29, l’evento sarà rivolto in particolare agli appassionati di fotografia con alcuni responsabili degli archivi fotografici coinvolti; infine giorno 5 aprile gli studenti di Musicologia concluderanno l’iniziativa con una jam session alla quale chiunque potrà partecipare e contribuire con qualsiasi intervento.

Orario d’apertura: tutti i pomeriggi dalle 17.00 alle 19.00, ad eccezione degli eventi di giorno 22, 29 e 5 aprile dove la sede chiuderà eccezionalmente alle 20. Dal 31 Marzo al 2 Aprile ed inoltre tutti i lunedì la sede rimarrà chiusa.
La mostra è a ingresso libero.

L’iniziativa è organizzata dall’Associazione degli Studenti di Musicologia e Beni Culturali, all’interno dell’ambito del corso di Storia della Fotografia presso il Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali (Università di Pavia) e si protrarrà sino al prossimo 5 Aprile. L’iniziativa è finanziata dall’Università di Pavia per la promozione delle attività culturali e ricreative degli Studenti.

© Riproduzione riservata
Commenti