Un commento

Anche studenti di Manin
ed Einaudi sul Treno per
Auschwitz del 22 marzo

Anche un gruppo di studenti cremonesi partiranno giovedì 22 marzo con il “Treno per la Memoria” di CGIL CISL UIL Lombardia, appuntamento che ogni anno coinvolge centinaia di studenti, lavoratori e pensionati. Le scuole coinvolte nel nostro territorio sono il Liceo Manin e l’Istituto di Istruzione Superiore L.Einaudi. Gli studenti del Manin saranno accompagnati  dalla prof. Rossella Russo mentre le prof. Maria Luisa D’Ambrosio e Monica Parrella accompagneranno gli studenti dell’Einaudi. Al viaggio partecipano  anche lavoratori, lavoratrici,  pensionati e come referenti territoriali del coordinamento territoriale, aderiscono anche Monica Vangi, Massimiliano Bosio e Monica Manfredini. In preparazione del viaggio e grazie alla collaborazione avviata con Rete Scuole Superiori della Provincia di Cremona, sono state già organizzate due importanti iniziative territoriali che nello specifico hanno riguardato la presentazione della Guida alla visita dell’ex campo di concentramento e del sito Memoriale di Auschwitz scritta da Frediano Sessi in collaborazione con Carlo Saletti; e la straordinaria testimonianza della Senatrice a Vita Liliana Segre, sopravvissuta al campo di sterminio di Auschwitz – Birkenau. Gli organizzatori ringraziano gli sponsor che ad oggi hanno contribuito alla realizzazione del viaggio: Ditta COIM S.p.A. di Offanengo, Comune di Cremona, Padanie Acque,Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona,Enall Sperlari di Cremona; CGIL Cremona,Categorie della Cgil di Cremona : SPI CGIL, FIOM CGIL, FP CGIL, FLC CGIL, Filctem CGIL, FLAI CGIL,FILT CGIL, UIL Cremona, CISL Asse del Po

© Riproduzione riservata
Commenti
  • giorgino carnevali

    NOTEVOLE, L’INIZIATIVA.
    Promotori, Partecipanti, Gente comune tutti abbracciati in un unico fine condiviso: RICORDARE, TESTIMONIARE, DIFENDERE, AFFINCHE’ IL PASSATO NON RITORNI.