Commenta

Evade dai domiciliari
per portare il figlio a calcio,
arrestato 54enne

E’ finito in manette C.G., 54enne cremonese evaso dagli arresti domiciliari per accompagnare il figlio minore a una partita di calcio. E’ successo sabato 24 nel primo pomeriggio, durante dei servizi di controllo sulle persone sottoposte a misure alternative alla detenzione da parte della Squadra Mobile, in collaborazione con personale della Divisione Anticrimine.

L’uomo è stato notato nei pressi del centro sportivo della società di calcio Esperia, dove appunto aveva accompagnato il figlio. Nei suoi confronti è quindi scattato l’arresto, in quanto il 54enne era sottoposto alla misura della ‘Detenzione domiciliare con permesso di assentarsi’, come disposto dal Tribunale di Sorveglianza di Roma. Il suo permesso di assentarsi era però limitato (Lunedì, mercoledì, giovedì, sabato e domenica ore 9-11 e 16-18 e martedì e venerdì 9-11 e 17.30-19.30). Essendo stato trovato fuori dalla propria abitazione in orari non consentiti, sono scattate le manette e l’uomo è stato trasferito presso la casa circondariale di Cremona in attesa del previsto rito direttissimo.

© Riproduzione riservata
Commenti