Commenta

Vanoli in campo
sabato sera contro
Virtus Bologna

La Vanoli Cemona riprende il proprio cammino agonistico in campionato ricevendo sabato 31 alle 20.45 la forte Segafredo Virtus Bologna. Gli emiliani hanno ottenuto domenica scorsa contro Brindisi la seconda vittoria consecutiva dopo la serie di 3 sconfitte in successione. L’hanno fatto per riscattarsi nei confronti dei loro calorosi ed appassionati tifosi che avevano un po’ storto il naso per la situazione che si era creata.

Per il sodalizio di coach Ramagli è stata la miglior prestazione in realizzazione, con 94 punti segnati frutto del 54% complessivo al tiro. Si è distinto Alessandro Gentile che con i 31 punti messi a referto ha sfiorato il suo record precedente stagionale di 32 punti infilato contro Varese. Durante la settimana lo staff tecnico felsineo ha voluto tenere alta la concentrazione. Il gruppo della V nera sa che deve ben tenere presente l’aspetto emotivo, con pazienza, attenzione massima e concentrazione continua, in un confronto al palaRadi dove ci sarà da lottare con le unghie e con i denti.

Il roster è praticamente al completo, quindi si potranno effettuare tutte le necessarie rotazioni. Da controllare particolarmente il lungo Filippo Baldi Rossi, Slaughter, Lafayette, Stefano Gentile, Lawson, Umeh , Slaughter.

La Vanoli Cremona dovrà scendere sul parquet con la forza degli umili, trovando risorse in attacco dalla propria metà campo difensiva, frenando il più possibile i temibili tiratori avversari ed evitando di concedere “seconde opportunità” nella medesima azione. La nostra compagine potrebbe davvero decidere le sorti della sua annata per pensare in grande. In caso di successo dei locali o di un altro stop di Pesaro (in settimana ha esonerato coach Leka), la salvezza del team di coach Sacchetti sarà matematica. Ricordiamo che Martin e compagni devono recuperare il match casalingo contro la GrissinBon Reggio Emilia il 18 aprile.

Marco Ravara

© Riproduzione riservata
Commenti