Commenta

'Re uovo': kermesse
al via venerdì 6 aprile
a Pizzighettone

Tre giorni dedicati all’enogastronomia e in particolare all’ingrediente base di numerose ricette: l’uovo. L’iniziativa denominata Re Uovo debutta venerdì 6 aprile nelle casematte di Pizzighettone, scelte come location per ospitare la prima manifestazione locale dedicata all’ingrediente.

Le cucine apriranno alle 19.30 e chiuderanno alle 24, ma chef e volontari accoglieranno turisti e appassionati di buon cibo per tutto il fine settimana: sabato dalle 12.30 alle 24.00 e domenica dalle 12.30 alle 24. Tre giorni per scoprire l’uovo declinato in diverse preparazioni: dall’antipasto al dolce. Oltre alle frittate e alle carbonare, anche piatti ricercati come il gratin di uovo e funghi o il filetto alla Bismark. Imperdibile anche l’abbinamento con ottime mescite: la carta dei vini, infatti, è stata scelta accuratamente per accompagnare i
calici ai diversi piatti.

Re Uovo è organizzata da due associazioni culturali lodigiane, AdP e Astrazione, che hanno trovato nelle casematte la perfetta location per il debutto della manifestazione e per il loro primo evento in terra cremonese. L’iniziativa, ad ingresso libero , si snoda all’interno delle casematte di via Boneschi: cucine, spazio per l’aperitivo e tavoli per i commensali sono allestiti all’interno delle mura di Pizzighettone, quindi la manifestazione si svolgerà anche in caso di maltempo.

© Riproduzione riservata
Commenti