Un commento

'Insularità in costituzione':
anche a Cremona raccolta
firme per referendum sardo

La raccolta firme a Cremona (Foto Sessa)

Partita anche a Cremona la raccolta firme sul tema ‘Insularità in Costituzione’, il referendum proposto dai sardi per chiedere pari opportunità della Sardegna rispetto al resto d’Italia. Una campagna portata avanti, sotto il Torrazzo, dal gruppo Sa Domus Sardo, che raduna moltissimi sardi trasferiti nella città del Torrazzo.

Con questo referendum, la Sardegna chiede di non essere più aiutata come fosse una regione del terzo mondo, ma di ricevere quanto necessario per rialzarsi da sola: “La Sardegna chiede che l’Italia non ci regali più il pesce, che ormai è comunque insuciente a sfamare tutti, ma ci fornisca le canne da pesca e le lenze per dimostrare la nostra capacità di pescare” si legge in uno dei volantini distribuiti.

“Introdurre il principio di insularità in Costituzione, garantisce ai sardi uguali diritti di cittadinanza ma impone loro anche di confrontarsi con il resto del Paese, senza attendere regali avvelenati, ma impegna anche l’intera Italia a considerare la situazione oggettiva delle sue isole”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mirko

    Un isola stupenda(come la Sicilia) abbandonate a se stesse