3 Commenti

Poche e trascurate: triste
destino per quel che resta
delle vecchie strade acciottolate

Vicolo Gentile, nei pressi di S.Abbondio

Il nome della strada è vicolo Gentile e, con questo nome figura già nelle mappe settecentesche della città. E’ la seconda strada a sinistra di via Amati – tra piazza Lodi e Sant’Abbondio – storicamente in acciottolato con bei marciapiedi in cotto rifatti a metà degli anni Novanta. L’acciottolato è stato sistemato nei giorni scorsi (nella foto, il prima e il dopo), ma reca ancora i segni della difficoltà che comporta la manutenzione delle strade storiche.  I ciottoli si sono alzati, spostati, fino a pochi giorni fa erano stati deposti sui marciapiedi sperando in qualche intervento dell’Amministrazione, che ha provveduto alla loro rimozione. Ma nell’antico comparto da anni non c’è traccia di alcun intervento. La cura dei particolari non è nelle corde dei nostri amministratori più recenti. Così in via degli Umiliati, dove vicolo Gentile confluisce, la situazione è più o meno la stessa: trascuratezza e ciottoli che si muovono e saltano, sporcizia e abbandono. E pensare che stiamo parlando di una delle strade più antiche di Cremona, sicuramente medievale, con quel suo percorso strano che da piazza Sant’Abbondio gira a sinistra e poi bruscamente a destra lungo la cancellata dell’ex ospedalino dei bambini, ora Oratorio parrocchiale per finire poi in via Sant’Antonio del Fuoco incrociando la vecchia chiesa di San Facio detta del Foppone.

La pavimentazione in acciottolato è caratteristica di Cremona. In Comune è conservato uno straordinario documento grafico che fotografa lo stato delle pavimentazioni di vie e piazze cremonesi risalente a metà Ottocento. L’opera ha consentito di stendere una mappa dell’intera città evidenziando, sulla base dell’intera città, una vera e propria gerarchia delle strade sulla base della viabilità. Purtroppo, anche recentemente, è stata tradita questa indicazione: così le strade a raggiera che si dipartono dalla Cattedrale dovevano essere tutte in acciottolato. Purtroppo prima via 20 Settembre venne asfaltata (tra le proteste del professor Alfredo Puerari e di Italia Nostra), stessa sorte accadde a via Aporti e, con la scusa di un intervento temporaneo, anche la bellissima via Bonomelli è stata asfaltata durante la Giunta Perri.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sorcio Verde

    Ciò che importa sono solo le ciclabili…

    • Andrea Torna ✰ ✰ ★ ✰ ✰

      Ovvio…

  • Mirko

    A guardare la foto, non si capisce quale via sia……ormai tutte le strade di cremona(asfaltate e non)sono messe cosi