Commenta

Una super Baldesio conquista
Lignano. Strepitoso successo
per la corazzata cremonese

Le soddisfazioni in casa Baldesio sembrano davvero non finire. Infatti la numerosa “corazzata” cremonese, con quasi 80 atleti al seguito, si è aggiudicata il successo nel Trofeo di Lignano Sabbiadoro, nella splendida cornice del Villaggio “GeTour”, comandando la classifica a squadre con ben 417 punti e staccando notevolmente Città Sport Vicenza, seconda classificata con 342 punti. I numerosissimi baldesini, infatti, alla prima uscita collettiva in vasca lunga, si sono messi in evidenza con ottimi piazzamenti e riscontri cronometrici in tutte le categorie coinvolte: dai più grandi Categoria ai più giovani Esordienti A e B.

Nello specifico, ecco chi ha portato punteggio per la vittoria finale

CATEGORIA
Vera ed indiscussa protagonista di questa “tre giorni” di gare è stata Alice Marini.
Infatti, la versatile e polivalente baldesina, reduce dal più che positivo debutto agli Assoluti, ha saputo rientrare dalla trasferta friulana con ben quattro vittorie nella categoria Juniores.
Alice, grazie anche ai nuovi personali di vasca lunga, ha ottenuto lo splendido poker d’oro con i tempi rispettivamente di 1’03”02 sui 100 farfalla, 2’20”18 sui 200 farfalla, 2’20”71 nei 200 misti e 2’21”67 nei 200 dorso.
Per lei quindi prestazioni di buon auspicio in ottica Campionati Estivi di Roma.
Sebbene reduce dagli Assoluti e dalla gita scolastica, bene anche Vanessa Cavagnoli autrice della doppietta su 100-200 rana Cadette con i tempi di 1’13”83 e 2’38”04, oltre che dell’oro sui 200 misti da 2’27”84. Vanessa ha poi conseguito un discreto quarto piazzamento nei 200sl con 2’14”61.
Grandi giornate anche per Giulia Gerevini, autrice della vittoria nei 400sl Ragazze con un ottimo 4’41”75 e dell’argento nei 200 in 2’14”24. La stessa atleta si è ben comportata anche su 100sl (1’02”51) e 100 dorso (1’12”19), chiudendo tali distanze rispettivamente quarta e sesta nella propria categoria d’appartenenza.
Sempre fra le Ragazze, in gran forma Gaia Dall’Igna che si è aggiudicata l’oro nei 200 rana in 2’48”82 e l’argento nei 100 in 1’19”31 ai quali ha aggiunto una buona settima piazza nei 200 misti da 2’38”69.
Sempre in tema di giovani, la 2005 Paola Roversi ha agguantato il bronzo dei “suoi” 200 farfalla Ragazzi con il personale di 2’34”87, per poi fare 1’11”82 sulla distanza più breve del medesimo stile e precedere la compagna Dall’Igna nei misti con 2’38”28.
Fra le Junior in netto miglioramento Cecilia Turco, seconda e terza nell’accoppiata 100-200 farfalla grazie ai personali di 1’07”54 e 2’34”24, mentre su 50sl (29”21) e 200 misti (2’34”02) ha chiuso ambedue le volte al quarto posto.
Sempre a punti, la coetanea Melissa Mihai, quarta e settima su 200 e 100 rana con i tempi di 2’52”82 e 1’23”18, per poi giungere sesta nei 200sl in 2’18”62.
Nello stile libero, Alessia Ancone è stata quinta nei 50 in 29”26, sesta nei 100 (1’03”95) e nei più lunghi 400 ottava in 4’57”60.
Tra le Cadette, molto bene Elena Zanetti che ha dominato i 50sl in 28”54, mentre nei 100 farfalla (1’10”55) e nei 200 misti (2’33”61) ha conquistato due preziosi argenti, prima di aggiudicarsi il bronzo nei 100 dorso con 1’10”71.
Nella medesima categoria, Giorgia Rossetti è giunta seconda nello sprint dei 50sl con 28”95, mentre nelle altre gare si è confermata sempre in “zona-punti” e precisamente: quinta nei 100sl (1’02”90), sesta nei 200 misti (2’42”28) e nei meno congeniali 100 rana (1’26”37).
Quanto a Rebecca Gerevini, doppio bronzo nella rana Cadette con 1’22”44 e 2’57”76, mentre negli inediti 200 misti ha fermato i cronometri a 2’38”40.
Infine, tra le Senior, doppietta per la “veterana” Giada Ronchini su 200-400sl (2’13”90 e 4’40”17) e a delfino argento sui 200 con 2’31”28 e bronzo nei 100 con 1’09”21 e doppio argento per Miriana Mihai che ha stabilito 1’23”33 e 3’02”83 nei 100 e 200 rana, oltre che due quarti posti nei 200sl (2’27”39) e nei 200 misti (2’46”25).
Quanto ai maschi, tripletta Cadetti per Nicolò Turco che, oltre a dominare la farfalla con 57”38 e 2’14”19, si è preso anche il successo sui 50sl in 25”21 per concludere la propria trasferta con il bronzo nei 200sl (2’01”95).
Fra i Ragazzi, quarto e quinto posto rispettivamente per Alessandro Malfasi e Alessandro Bernini nei 50sl con i tempi di 25”93 e 26”02. Per Malfasi punteggi anche da 100sl, molto bene in 55”86 e nei 200 su buoni livelli da 2’06”98.
Tra i più grandi Junior, doppio quarto posto per Filippo Marchi su 100 farfalla (1’00”83) e 20sl (2’05”37) e quinto nei 200 misti (2’20”46), mentre Federico Scotti ha ottenuto due quinti da 25”54 sui 50sl e 1’10”08 nei 100 rana, per poi chiudere ottavo i 200 misti con 2’30”26.
Nel complesso buone prestazioni anche dal resto della squadra, con riscontri cronometrici più che buoni per una prima uscita in vasca lunga che soddisfano a pieno i tecnici Roberto Verona, Anna Pecchini e Stefano Fedeli.

ESORDIENTI A
Fra i più giovani Esordienti A, doppio argento per Silvia Denti nei 100 farfalla in cui ha toccato in 1’15”98 e nei 200 misti (2’49”75). Per Silvia eccellente debutto in lunga nei 200 farfalla dove è giunta quarta in 2’54”97, mentre nei 200sl, grazie all’ottimo crono di 2’3’0”56 si è classificata quinta.
Quanto ad Aurora Denti, eccellente 50sl da 31”16 che le è valso l’argento per poi completare la “serie positiva” dello stile libero con il quarto posto nei 100 (1’09”55) e il sesto nel mezzofondo con i 200 da 2’30”89 e i 400 da 5’22”36.
Benché non in forma, prove discrete per Greta Iannone, scesa in vasca solo per le distanze della preferita rana con due settimi posti da 1’30”99 e 3’15”04 nella doppia distanza.
A livello maschile, “zona punti” per Thomas Mnatacanian, classe 2006, che, contro i 2005, si è distinto con un sesto posto nei 100 farfalla e un ottavo nei più impegnativi 200 (2’51”91).
Per il resto, benché non a punti, da promuovere a pieni voti le prestazioni di tutti gli altri componenti della formazione guidata da tecnico Cristian Bonetti che, fra due settimane, sarà di scena ai Campionati Provinciali del 5-6 maggio prossimi, quale ultimo impegno stagionale di vasca corta.

ESORDIENTI B
Alla trasferta di Lignano, come detto, erano altresì presenti i più piccoli della categoria Esordienti B, seguiti quotidianamente dalle allenatrici Anna Pecchini e Mila Corradini.
In un contesto agonistico interregionale come questo, l’intero gruppo ha ben figurato senza farsi intimorire dall’impatto con la vasca lunga.
Fra i piccoli baldesini, veramente da incorniciare le prestazioni di Marco Rubini.
Il promettente 2007 ha ottenuto uno strabiliante argento nei 50sl con un ottimo 32”81, per poi timbrare 1’16”02 nei 100sl (5°) e migliorare notevolmente il personale sulla doppia distanza scendendo a 2’47”77 (settimo). Per Marco anche una buona prova nei 200 misti in cui ha chiuso ottavo in 3’13”84.
Fra i 2008, molto bene Francesco Marini che, al debutto “in carriera” in vasca lunga, oltre ad ottenere prestazioni di ottimo livello in tutte le gare, ha contribuito alla vittoria finale della squadra con un settimo posto nei 50sl da 34”24.
Merita di essere evidenziato che buona parte degli Esordienti B scesi in vasca a Lignano erano davvero al debutto in vasca lunga e tutti (nessuno escluso) hanno saputo, grazie all’impegno di questi mesi, ben figurare mettendo in luce grandi progressi soprattutto in termini di tecnica di nuotata.
Anche per loro, il prossimo impegno saranno i Campionati Provinciali del 5-6 maggio.

Infine, benché per evidenti ragioni espositive il resoconto sia più sintetico del solito, la vittoria del Trofeo di Lignano è stata la vittoria dell’intero gruppo, che si è presentato numeroso e coeso alla trasferta, segno anche del forte spirito di gruppo che caratterizza da tempo questa squadra.
Al di là dei riscontri cronometrici e tecnici, a Lignano ha vinto l’impegno di tutti, nessuno escluso, risultato derivante dall’eccellente sinergia creatasi tra atleti e staff tecnico, nell’ottica più ampia di un serio progetto agonistico.
Ora, la squadra, trasferitasi all’aperto per gli allenamenti, punta agli obiettivi estivi di vasca lunga che avranno nei Regionali e negli Italiani estivi i principali obiettivi da raggiungere.

© Riproduzione riservata
Commenti