Commenta

Primo maggio in piazza
Stradivari al Mercato
di Campagna Amica

Un primo maggio speciale, da vivere nel salotto della città di Cremona, dove acquistare i prodotti tipici dell’agricoltura made in Cremona e made in Lombardia (con alcune eccellenze portate da aziende ‘ospiti’, in arrivo da altre regioni) e dove prendere parte (per i più piccoli) ai giochi e laboratori dedicati ai prodotti di stagione e alla vita in campagna. E’ la proposta degli agricoltori della Coldiretti, che domani – martedì 1 maggio – portano il Mercato di Campagna Amica in piazza Stradivari, proponendo un’intera giornata nel segno della bontà e del benessere, dei sapori e dei colori dell’agricoltura italiana.

Ci saranno tutti i prodotti – genuini, di stagione, dall’origine garantita – portati in piazza dagli agricoltori di Coldiretti, dalle ore 8 alle 19. Con i sapori made in Lombardia (dai salumi ai formaggi, dal miele all’ortofrutta di stagione, dalla pasta ai prodotti da forno, e poi vino, riso, prodotti a base di lumache, uova, carni, prodotti caprini o di bufala, confetture) e con alcune aziende ospiti da altre regioni d’Italia (tornano cereali, legumi, zuppe e pasta dall’Umbria, ma anche il Parmigiano da Reggio Emilia, l’olio dalla Calabria, i vini dal Veneto).

Prodotto principe della giornata sarà la fragola che, con l’arrivo del caldo, ha finalmente iniziato a colorare i Mercati di Campagna Amica anche nelle piazze cremonesi.

“Le nostre ‘uscite speciali’ in piazza Stradivari avvengono abitualmente nella giornata di domenica. Facciamo un’eccezione per martedì primo maggio, augurandoci di incontrare, anche in questa occasione, tanti appassionati del vero made in Italy” dicono gli agricoltori di Coldiretti Cremona. “Essere in piazza in questa giornata è anche un modo per sottolineare che l’agricoltura non va mai in vacanza. Anche nelle giornate di festa, nelle aziende agricole l’attività non può chiudere perché le mucche, le capre, le bufale vanno munte, i vitelli e i suini accuditi, i polli e conigli nutriti, per garantire il loro benessere e la qualità del Made in Italy. Agli allevatori si aggiungono i tanti coltivatori che colgono l’occasione delle condizioni climatiche favorevoli per svolgere le operazioni colturali nei terreni o raccogliere la frutta e verdura già matura”.

La vita in campagna – precisa Coldiretti Cremona – è condizionata dai ritmi della natura ma anche dall’esigenza di rispondere alle domande dei cittadini, come nel caso dei 23mila agriturismi presenti lungo la Penisola (aperti durante tutto il ponte del primo maggio) e dei mercati di Campagna Amica che, come avviene a Cremona in piazza Stradivari, si preparano per domani a un’uscita speciale, nel segno dell’incontro tra la campagna e la città.

© Riproduzione riservata
Commenti