Ultim'ora
Commenta

Giro d’Italia Under 23:
passaggio da Cremona
domenica 10 giugno

La volata finale dell'edizione 2018 del Circuito del Porto, classica del ciclismo U23 (foto Sessa)

Domenica 10 giugno, per la sua terza tappa, tra Rio Saliceto e Mornico Al Serio, il Giro d’Italia Under 23 passerà anche da Cremona. L’edizione dell’evento internazionale di ciclismo – che dal 1970 ha lanciato alcuni dei più grandi professionisti degli ultimi decenni: da Moser a Battaglin, da Baronchelli a Corti, da Konyshev a Belli, da Casagrande a Simoni, senza dimenticare Marco Pantani – sarà la numero 41.

La gara si svolgerà da giovedì 7 giugno a sabato 16 giugno. 9 tappe che si svilupperanno in 4 Regioni, con partenza dall’Emilia, attraversamento della Lombardia e del Trentino, gran finale in Veneto, nei territori del Prosecco. Una carovana di eventi si svilupperà su tutto il percorso: da Forlì, Città Europea per lo sport 2018, passando per Pian delle Fugazze con l’omaggio al centenario della Grande Guerra (Ossario del Pasubio).

Domenica 10, dopo la partenza da rio saliceto e il passaggio da Viadana, Casalmaggiore e San Giovanni in Croce, fino all’arrivo nella città del Torrazzo, per poi prodeguire verso Santa Maria dei Sabbioni, Castelleone e Crema.

Arrivando da Sospiro e Malagnino, il giro farà il suo ingresso in città da via Giuseppina, oltrepassando il sovrappasso della A21 poco prima dell’ospedale, e da li lungo viale Concordia e la tangenziale, fino alla rotatoria del Cremona Po per proseguire poi lungo la paullese.

Il passaggio è previsto per le 15, e dovrebbe durare circa 15 minuti, con alcuni disagi per la circolazione che verrà inevitabilmente interrotta lungo il percorso. La polizia municipale darà nei prossimi giorni informazioni più dettagliate. Tre saranno in ogni caso gli attraversamenti della tangenziale che resteranno percorribili anche durante il blocco: via Brescia, Boschetto e via Bergamo.

Michela Cotelli

© Riproduzione riservata
Commenti