Ultim'ora
8 Commenti

'Allarme democratico':
presidio Pd mercoledì 30
davanti a Prefettura

Lo striscione Pd durante il corteo del 25 aprile

Doveva essere un incontro di aggiornamento sulla situazione dell’amministrazione cittadina (ci sarà la vicesindaco Maura Ruggeri) invece l’assemblea del Pd cremonese convocata per questa sera (ore 21, sala Ial di via Dante) sarà prima di tutto luogo di confronto su quanto sta accadendo a livello nazionale.

Ma oltre all’appuntamento di questa sera, rivolto agli iscritti,  la segreteria cittadina organizza una mobilitazione aperta a tutti per domani, mercoledi 30 maggio alle 18 davanti alla Prefettura di corso Vittorio Emanuele, un presidio “al quale invitiamo la cittadinanza, le associazioni, i partiti e tutte quelle organizzazioni che credono nelle istituzioni democratiche e nella Costituzione”, spiega il segretario cittadino Roberto Galletti. “Le istituzioni della nostra Repubblica e le regole della nostra democrazia sono sotto attacco.
Non era mai successo che il Presidente della Repubblica fosse minacciato ai fini di costringerlo a violare il mandato costituzionale.
Oggi viviamo un vero allarme democratico ed è dovere di tutti i cittadini democratici respingere le pericolose spinte populistiche e anche eversive che in questo momento sconvolgono le istituzioni democratiche”.

© Riproduzione riservata
Commenti