Ultim'ora
Commenta

Reunion al Relais Convento
per celebrare i campioni
d'Europa 1983 di basket

In ricordo di una impresa, 35 anni dopo la nazionale italiana di basket che vinse l’Europeo nel 1983 in Francia si ritroverà e lo farà nella nostra provincia, a pochi passi da Cremona. Accadrà al Relais Convento, il prossimo 4 giugno, un lunedì, nella serata nella quale ha avuto un ruolo principale per l’organizzazione Meo Sacchetti, oggi coach della Vanoli Cremona e ieri grande atleta che fece parte proprio di quel gruppo. Con lui anche Caglieris, Bonamico, Gilardi, Villalta, Marzorati, Meneghin, Riva, Vecchiato, Brunamonti e Sandro Gamba, guida di quella mitica squadra che vinse il titolo continentale in finale contro la Spagna per 105-96 a Nantes.
Accadde proprio il 4 giugno di 35 anni fa ed ecco che allora l’anniversario va celebrato. Il fatto di farlo a Cremona, anzi a Persico per la precisione, è ovviamente un onore per la nostra città, con un grazie a Meo Sacchetti per aver portato un ritrovo tanto importante e nomi così prestigiosi della nostra pallacanestro a pochi passi da casa nostra. Sacchetti in quella finale segnò 15 punti e giocò un grande match, anche se dinnanzi a un successo del genere, uno dei più importanti di sempre del nostro basket, è dura trovare un vero migliore, in quella spedizione francese che vide l’Italia capace di vincere tutte le gare tranne una, ininfluente, nel girone. La serata peraltro sarà aperta al pubblico, che potrà prendere parte alla cena di gala al costo di 50 euro. Una serata amarcord imperdibile organizzata, assieme a Meo Sacchetti, anche da Luca Soldi, autore di un autentico colpaccio.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti