Commenta

Referendum strada sud,
raccolta firme
a metà percorso

E’ arrivata a circa metà percorso la raccolta firme per il mantenimento della strada sud nel Pgt. Questa mattina in piazza Stradivari, i consiglieri di Obiettivo Cremona Maria Vittoria Ceraso e Andrea Sozzi erano presenti al banchetto di supporto al comitato per il referendum, che allo stato attuale tuttavia non può essere indetto per motivi regolamentari. Le firme necessarie sono 2800 e le minoranze consigliari continueranno nella raccolta pur essendoci il nodo della modifica al regolamento comunale, richiesto dai garanti per il referendum al Consiglio Comunale.

L’iter del Pgt, in cui è previsto lo stralcio del tracciato è ancora aperto: è ancora possibile pertanto per qualsiasi cittadino presentare osservazioni per chiedere il suo mantenimento. La strada intrapresa dalle minoranze tuttavia è soprattutto politica: l’obiettivo è quello di arrivare al momento dell’approvazione definitiva dello strumento urbanistico evidenziando se il Comune intenda o meno ascoltare il parere dei cittadini, “per un referendum che tra l’altro è consultivo, come lo era stato quello sull’inceneritore”, spiega Sozzi, “pertanto l’amministrazione potrebbe legittimamente non tenerne conto”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti