Ultim'ora
Commenta

Al PalaRadi
inaugurato un nuovo
AcquaPoint

Nuove importanti  novità dalla partnership tra Padania Acque e Vanoli Basket, sancita con il progetto “Acqua Eco Sport”, che prosegue con altre attività che accompagneranno il periodo estivo. Ma a rafforzare la collaborazione, nel pomeriggio di lunedì è stato inaugurato l’Acquapoint, un erogatore di acqua naturale a temperatura ambiente, refrigerata e frizzante, corredato da un pannello informativo che riporta le principali caratteristiche legate alla qualità dell’acqua che scorre nei nostri acquedotti.

Il nuovo “angolo” della “buona acqua di casa mia” garantisce maggiore accessibilità e comodità di utilizzo per la squadra, lo staff e per tutti i frequentatori del palazzetto poiché collocato all’ingresso dell’atrio, sulla parete di sinistra.

Al taglio del nastro erano presenti Claudio Bodini, presidente di Padania Acque, Flavio Fioretti, assistente allenatore della prima squadra e supervisore del progetto Cremona Basketball Academy di Vanoli Basket e Mauro Platè, Assessore allo Sport e al Welfare di Comunità, Servizi alle Famiglie e alla Persona del Comune di Cremona.

“Le fontanelle AcquaPoint – ha commentato il presidente Bodini – veicolano un messaggio ecologico fondamentale: la disponibilità di acqua corrente e pura, presente sempre dove e quando vuoi. Per questa ragione ci stiamo impegnando a posizionarle in luoghi e ambienti particolarmente importanti per la collettività perché frequentati quotidianamente da comunità di persone: palestre, scuole, strutture sportive e socio-sanitarie, punti di aggregazione socio-culturale. Questi punti di acqua hanno il compito principale di rivalutare l’acqua pubblica, la nostra acqua, riducendo l’inquinamento causato dalle bottigliette in Pet”.

Flavio Fioretti ha presentato il programma del Camp estivo New York e Philadelphia, patrocinato dalla Vanoli Basket e Ferramenta Vanoli, con il sostegno di Padania Acque che fornisce ai partecipanti le borracce Goccia Sport. “Ringrazio Vanoli e Padania Acque per la collaborazione, i 15 ragazzi vivranno un’esperienza arricchente sotto il profilo umano e sportivo grazie al soggiorno presso i college statunitensi e in particolare alla Rowan University”.

Al termine festa di fine stagione del settore giovanile della Vanoli Basket con tutte le squadre presenti della Vanoli Young e del minibasket.

© Riproduzione riservata
Commenti