Ultim'ora
2 Commenti

Semaforo di via Santa Cristina
sempre in tilt: colpa della
fotocellula che misura velocità

Il semaforo abbattuto in via Giordano

Non c’è pace per i semafori di Cremona, che tra guasti e abbattimenti dovuti a incidenti stradali continuano a creare non pochi problemi. Primo tra tutti è quello del Maristella, che ogni pochi giorni si guasta o registra malfunzionamenti. Ma finalmente sembra che i tecnici comunali e i gestori abbiano trovato il bandolo della matassa: le difficoltà sembrano infatti essere legate alla fotocellula che rileva la velocità, e che va in conflitto con la scheda del semaforo, mandandola in tilt.

Il provvedimento adottato, per ora, è stato quello di sostituire la scheda danneggiata, ma non è detto che sia risolutivo: è necessario procedere per tentativi in modo di cercar di capire quale sia la soluzione migliore. Il prossimo step, se il primo non si rivelasse efficace, sarà quello di sostituire la fotocellula. Se poi neppure questo fosse sufficiente, non è esclusa l’ipotesi di eliminarla del tutto, rinunciando alla rilevazione della velocità. Intanto in mattinata gli operatori Citelum erano impegnati anche in via Giordano, per il ripristino di un semaforo che era stato abbattuto da un’auto durante un incidente.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti