2 Commenti

Degrado in zona Castello,
Lanfredi: 'Vandalismo,
schiamazzi e atti osceni'

Situazioni di grande degrado in zona Castello, dove alcuni cittadini hanno chiesto aiuto al consigliere comunale del M5S, Maria Lucia Lanfredi, che ha presentato una interrogazione a risposta orale al sindaco e alla Giunta, chiedendo “se la polizia locale invia giornalmente pattuglie per elevare contravvenzioni a chi parcheggia in modo selvaggio impedendo ai pedoni di usare il marciapiede” ma anche per “contrastare gli atti di vandalismo e gli schiamazzi”.

Altro problema riguarda il verde pubblico, che “è bisognoso di importanti interventi manutentivi e alcuni residenti usano i cestini per liberarsi dei propri rifiuti”. E ancora, i residenti segnalano “atti osceni in luogo pubblico”, spiega Lanfredi, che si chiede “chi dovrebbe controllare lo stato delle cose? Cosa intende fare l amministrazione per ovviare a tale situazione e in che tempi?”.

IL TESTO COMPLETO

Oggetto: Situazioni di degrado nella zona di Piazza Castello e mancato controllo delle scorrette modalità di parcheggio che impediscono l’ uso del marciapiede.
Il M5S ha raccolto da alcuni cittadini della zona Castello, l’ invito a far presente a questa amministrazione di alcune situazione di degrado e abbandono di alcuni luoghi del quartiere, in parte imputabili all’ inappropriata gestione del verde pubblico, ed alla carenza di sorveglianza da parte della polizia Municipale, riguardo le modalità inappropriate di parcheggio, che spesso impediscono ai pedoni di usufruire del marciapiede. A queste lamentazioni si aggiunge che in Piazza Castello , si verificano ancora atti di vandalismo come rotture di panchine e bottiglie, nonché atti contrari al buon costume, come atti sessuali consumati sulle panchine stesse. Raccontano i residenti che si trovano preservativi usati lasciati a terra vicino alle panchine, ed anche resti di cibo consumato e abbandonato fuori dai cestini. Non parliamo poi di ragazzi che passano ore a schiamazzare per la via durante la notte.
Si INTERROGANO SINDACO E GIUNTA
-A) su quanti interventi sono stati fatti dalla Polizia Locale, e quante infrazioni sono state contestate nell’area della Zona castello, in riferimento alla ormai consolidata abitudine di praticare un parcheggio selvaggio nel quartiere
-B) Se la zona è soggetta al passaggio e controllo della Polizia Locale con le sue pattuglie, di giorno, di pomeriggio e di sera, considerato anche il verificarsi di atti vandalici, di uso improprio delle panchine della piazza, di abbandono di rifiuti anche domestici da parte di residenti nei cestini posti sulla strada.
–C) su quante volte si è controllato l’ operato di chi deve provvedere alla gestione del verde pubblico ed alla normale manutenzione del quartiere
 Cremona, 27 giugno 2018

Prof.ssa Lanfredi Maria Lucia ( Consigliere M5S )

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Ronni

    Fare nuova la città !!!!!!

  • Illuminatus

    Il degrado a Cremona è OVUNQUE. Solo l’amministrazione non se ne accorge.